Red Dead Redemption 2: il creatore della mod Hot Coffee terrà attivo il progetto nonostante Take Two

Un atto di ribellione.

Uno sviluppatore amatoriale, noto come Unlosing, ha creato una mod per Red Dead Redemption 2, l'oper world western di Rockstar, dedicata al noto minigame di Grand Theft Auto: San Andreas, Hot Coffee. Si tratta, molto semplicemente, di un'aggiunta che permette al protagonista Arthur Morgan di fare sesso con delle prostitute. Nessuna nudità viene mostrata, ma quello che accade è parecchio evidente.

In San Andreas, il minigame Hot Coffee non era normalmente accessibile, ma i possessori della versione PC potevano vederla (eccome) con una mod dedicata. In quel caso, CJ poteva fare sesso con una delle sue varie ragazze.

Si tratta di un punto molto delicato per Rockstar in quanto, sebbene il minigame fosse stato rimosso dal gioco base, gli asset erano comunque presenti (anche nelle versioni console) e questo non solo spinse l'ESRB a rivalutare il gioco dopo l'uscita, assegnandoli un "Adults Only", ma causò anche una serie di numerose azioni legali, partite da varie associazioni dei consumatori e parenti indignati.

Inutile dire che rivedere lo stesso minigioco, ricreato da un modder, nell'ultimo gioco pubblicato, deve aver scatenato dei flashback poco simpatici fra gli sviluppatori Rockstar, cosa che li ha spinti ad inoltrare un cease & desist ai responsabili. Questa volta però, il vero twist è che tali responsabili hanno deciso di ignorare volutamente le minacce legali, continuando imperterriti a supportare il proprio lavoro.

Unlosing ha voluto commentare la decisione sua e quella dei compagni co-sviluppatori:

"Onestamente, non credo che sia giusto. La mod non abilita niente che fosse stato cancellato dagli sviluppatori e usa solo le animazioni e l'audio già presente nel gioco.".

In effetti, per ricreare le scene Hot Coffee, vengono utilizzate le animazioni provenienti da una delle missioni di gioco e l'audio di quando si viene colpiti per simulare i gemiti.

Anche se si crede di essere nel giusto, la minaccia di un'azione legale proveniente da una grossa compagnia come Take-Two dovrebbe spaventare chiunque, no? Beh, quasi...

"Effettivamente, si e no. Ho visto vederli intraprendere azioni legali contro altri modder prima, quindi è sicuramente una possibilità, ma dubito che vorranno veramente portare questo affare in tribunale. Credo che Take-Two sia leggermente confusa riguardo la natura della mod. Non credo che rimuoverò la mia mod dalla circolazione nell'immediato futuro.".

reddead

In questo momento, la mod Hot Coffee di Red Dead Redemption 2 è ancora disponibile per il download dal sito Nexus Mod, quindi per il momento, non ci sono nuovi sviluppi.

Non ci resta che aspettare e vedere quale sarà la prossima mossa di Take-Two. Voi cosa ne pensate? Secondo voi la mod deve essere rimossa, oppure ha tutto il diritto di esistere?

Fonte: Eurogamer

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza