Xbox Series X avrÓ una GPU da 12 teraflop, Ray Tracing, supporto ai 120 fps e molto altro

Microsoft rivela diverse informazioni ufficiali. 

Xbox Series X vanterà una GPU da 12 teraflops. Ora è ufficiale e la conferma arriva da Microsoft.

La console di nuova generazione della società includerà le nuove architetture Zen 2 e RDNA 2 di AMD, ha affermato Microsoft in un nuovo post sul blog che è pieno di dettagli su Xbox Series X.

Microsoft ha anche spiegato in dettaglio come funzioneranno i giochi cross-gen su Xbox Series X, con uno schema chiamato Smart Delivery che "vi consentirà di acquistare un gioco una volta ottenendo la versione giusta di quel determinato titolo su qualunque Xbox giocherete".

In termini reali, questo significa che se acquisterete Halo Infinite per Xbox One, vi verrà concessa anche la versione Series X del gioco (e viceversa). Tutti i titoli Xbox Game Studios supporteranno questa caratteristica come standard, mentre per tutti gli altri publisher si tratterà di una loro scelta.

Questo ha senso soprattutto per i giochi con servizi live - come Destiny 2 o Red Redemption 2 - che potrebbero essere lanciati su Series X e trarre vantaggio dal suo hardware più potente.

Di retrocompatibilità Microsoft ne ha già parlato nel dettaglio: tutti i giochi Xbox One non Kinect più quelli della prima Xbox e di Xbox 360 che sono già nel programma di retrocompatibilità verranno riprodotti anche su Series X. Microsoft nota che tutti questi titoli trarranno vantaggio da "framerate più stabili, tempi di caricamento più rapidi e risoluzione migliorata".

C'è molto di più nel post, anche se si parla soprattutto di funzionalità che Microsoft ha già svelato in passato. Ad esempio dal punto di vista hardware, ci sarà l'inclusione del Variable Rate Shading, dell'SSD per tempi di caricamento più rapidi e supporto fino a 120 FPS, oltre al supporto per ray tracing.

Per quanto riguarda le funzionalità, Microsoft ha nuovamente sottolineato la capacità di sospendere e riprendere più giochi contemporaneamente e ha ribadito che i titoli dei suoi 15 sviluppatori di Xbox Game Studios continueranno a essere pubblicati tramite l'abbonamento Xbox Game Pass al lancio.

Xbox_ShortBullets_JPG

Scritto dal boss di Xbox Phil Spencer, il post afferma che ulteriori dettagli su Series X arriveranno prima dell'E3 a giugno.

"Sono orgoglioso di poter condividere i dettagli su alcune delle tecnologie che stiamo abilitando per la prossima generazione", ha scritto Spencer, "e non vedo l'ora di condividere altre informazioni mentre ci dirigiamo verso l'E3".

Che ne dite?

Fonte: Eurogamer.net.

Vai ai commenti (41)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella pi¨ rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (41)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza