Il Coronavirus non ferma i tornei IEM Katowice ma si terranno a porte chiuse

Le competizioni andranno avanti.

I tornei Intel Extreme Masters Katowice di questo fine settimana continueranno nonostante le nuove preoccupazioni per l'epidemia di coronavirus COVID-19, ma la manifestazione andrà avanti senza un pubblico in loco.

L'organizzatore ESL ha dichiarato di essere stato informato giovedì sera riguardo la revoca del Governatore della Slesia Jarosław Wieczorek per organizzare un evento di massa.

La cerimonia di apertura dell'evento era stata fissata per questo pomeriggio.

Inizialmente non era stato spiegato il motivo per cui l'approvazione era stata revocata, ma un tweet dall'account ufficiale IEM ha specificato che la revoca era "dovuta ai cambiamenti dinamici della situazione sanitaria globale".

"ESL rispetta questa decisione delle autorità locali e sta attualmente lavorando per contattare tutti i possessori di biglietti, ospiti e media", affermano gli organizzatori.

20180304_Helena_Kristiansson_IEM_Katowice_06168

Coloro che hanno acquistato i biglietti per l'evento di quest'anno saranno rimborsati integralmente. Il broadcast online delle competizioni di Counter-Strike: Global Offensive e StarCraft 2 continuerà come previsto.

Che ne pensate?

Fonte: Gamesindustry.biz.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza