Fortnite in crisi? Per Epic Games i report che parlano di un forte calo delle entrate sono 'imprecisi'

Tuttavia la compagnia non ha condiviso dati ufficiali. 

In una nota rilasciata a GamesIndustry International, Epic Games ha affermato che i report di SuperData sulle entrate in calo di Fortnite sono "imprecisi".

La società non ha condiviso i propri dati sui ricavi, ma ha confermato che i numeri di SuperData "non si allineano alla realtà".

"SuperData non ha e non ha mai avuto accesso ai dati sulle entrate di Fortnite, e i report non riflettono accuratamente le prestazioni di Fortnite", ha affermato Epic Games.

"Siamo delusi dal fatto che SuperData abbia ripetutamente pubblicato resoconti inaccurati su Fortnite sulla base di ciò che riteniamo sia una metodologia discutibile".

fortnite_69028

SuperData ha risposto difendendo la sua metodologia e i suoi dati, confermando i precedenti report su Fortnite.

L'azienda afferma di avere "una metodologia comprovata e un processo di convalida".

Nel suo report pubblicato la scorsa settimana, SuperData ha affermato che le entrate di Fortnite avevano toccato il punto più basso dal novembre 2017.

La concorrenza nel campo dei battle royale sta diventando sempre più forte, con avversari come PUBG e Apex Legends. Epic Games ha cercato di alzare l'asticella con la Stagione 2, ma, a quanto pare, non è stato abbastanza per arrestare il declino, stando ai numeri degli ultimi mesi.

Che ne pensate?

Fonte: Gamepur.

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Assassin's Creed Valhalla avrà un sistema di progressione diverso per evitare il grinding selvaggio

Il creative director, Ashraf Ismail, promette una piccola rivoluzione.

The Last of Us: Parte II risplende nel fantastico approfondimento e video gameplay targato State of Play

Tra stealth, azione brutale e sopravvivenza. Un assaggio di un possibile capolavoro.

Ghost of Tsushima si ispira al primo splendido Red Dead Redemption

Sucker Punch ammette di aver preso spunto anche da Zelda: Breath of The Wild.

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza