Project xCloud: Microsoft potrebbe consentire lo streaming di giochi per PC?

Un servizio simile a GeForce Now?

Secondo quanto riferisce un nuovo report, Project xCloud, il sistema di streaming di giochi di Microsoft, potrebbe essere simile a GeForce Now su PC.

Project xCloud è il servizio di cloud gaming di Microsoft, attualmente è in esecuzione attraverso un'anteprima pubblica su dispositivi Android e iOS, che consente di giocare ad una serie di titoli Xbox One. L'anteprima pubblica sarà estesa su PC nel 2020 e sulla base delle informazioni raccolte dall'insider Brad Sams potrebbe consentire ai giocatori di riprodurre in streaming i giochi per PC già presenti nella loro libreria su dispositivi Android, iOS e Windows.

Ciò renderebbe più semplice per gli utenti giocare a impegnativi giochi per PC con specifiche tecniche limitate o avere tali titoli disponibili sul proprio smartphone. Secondo quanto riferito, la funzione verrà annunciata presto, forse anche prima dell'E3 2020 a giugno. Ciò potrebbe mettere Microsoft in concorrenza non solo con Google Stadia, che richiede l'acquisto di copie autonome dei giochi, ma anche appunto con GeForce Now di Nvidia. Attualmente si tratta solo di un rumor, perciò prendete la notizia con le dovute precauzioni.

xb

GeForce Now vi consente di giocare a giochi per PC già presenti nelle librerie Steam, Epic Games Store, uPlay e Origin. Dopo un periodo in beta, Nvidia ha rilasciato la sua versione completa, giocata da oltre 1 milione di giocatori, e presto introdurrà altri 1.500 titoli.

Fonte: Gamepur

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Claudia Marchetto

Claudia Marchetto

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza