Assetto Corsa Competizione Intercontinental GT Pack DLC - recensione

Kunos Simulazioni arricchisce il suo straordinario simulatore con i contenuti del primo DLC.

Dopo il lungo periodo di gestazione in early access su Steam e il rilascio della scorsa primavera, Assetto Corsa Competizione è ormai un titolo estremamente completo. Pur rimanendo un prodotto estremamente di nicchia, in quanto simulatore di guida duro e puro, come del resto lo è il suo ben noto progenitore uscito nell'ormai lontano 2014, Competizione si sta infatti espandendo andando a comprendere buona parte di quello che è il panorama mondiale delle corse su vetture Gran Turismo.

Sebbene infatti l'italiana Kunos Simulazioni non sia riuscita ad aggiudicarsi la licenza del World Endurance Championship FIA, legatosi a quel GTR 3 di Simbin ancora lontano dal vedere la luce, Assetto Corsa Competizione è andato oltre l'essere il "The Official Blancpain GT Series Game", denominazione sparita dal primo gennaio in quanto lo sponsor svizzero ha terminato il suo rapporto con SRO Motorsports Group. L'organizzazione di Stéphane Ratel detiene però i diritti dell'Intercontinental GT Challenge, che appunto dà il nome a questo primo DLC a pagamento di ACC, che sicuramente non rimarrà isolato visto il gran numero di altre competizioni organizzate in tutto il mondo dal main partner di Kunos per questo suo secondo prodotto.

Andando nello specifico, il DLC introduce molte nuove livree ufficiali per le vetture presenti nel gioco (ricordiamo aggiornate con le varianti 2019 con l'update 1.1 rilasciato lo scorso ottobre) e, soprattutto, quattro nuove piste realizzate interamente in laserscan: la statunitense Laguna Seca (già protagonista su Assetto Corsa), la giapponese Suzuka, l'australiana Bathurst e la sudafricana Kyalami. Se per le prime due pensiamo non ci sia bisogno di particolari presentazioni vale invece sicuramente la pena spendere due parole per Bathurst e Kyalami.

Il Circuito Mount Panorama di Bathurst, Nuovo Galles del Sud, Australia, è uno dei più belli, completi e impegnativi tracciati al mondo nonché sede dell'omonima 12 ore GT cui proprio l'edizione 2020, svoltasi a inizio febbraio, ha fatto da evento di lancio per questo DLC di Competizione. Il Kyalami Grand Prix Circuit invece, situato nei pressi di Johannesburg, Sudafrica, è ben noto agli appassionati per aver ospitato gare del mondiale di Formula 1 negli anni settanta, ottanta e novanta su due differenti configurazioni del tracciato. Aspetto curioso è che protagonista di questo DLC è la terza, più moderna, configurazione realizzata insieme a un completo rinnovamento dell'impianto che già lo scorso anno è tornato ad ospitare la sua storica 9 ore GT, la cui prima edizione risale al 1958.

01
Muretti e saliscendi sono la caratteristica dello splendido circuito di Bathurst, pista in grado di mettere in difficoltà anche i sim driver più scafati.

Insomma, un'importante iniezione di asfalto per Assetto Corsa Competizione, che va a completare la rosa dei dieci circuiti presenti già al lancio, cui si era già aggiunta gratuitamente la pista olandese di Zandvoort sempre con l'update 1.1. Ma naturalmente non si fermano solo alle livree, ai team, ai piloti, alle piste e alle modalità di gara dell'Intercontinental GT Challenge le novità introdotte insieme a questo DLC: in contemporanea è stato infatti anche rilasciato l'aggiornamento gratuito 1.3 che, oltre all'immancabile pletora di fix, aggiunge anche molti miglioramenti a praticamente tutti gli aspetti del gioco.

Si va da una procedura di partenza perfezionata a vari update grafici, in particolare all'interfaccia, sia per i menù sia per l'HUD che ora presenta anche più efficaci opzioni di personalizzazione, così come nuove funzioni per il Multi-Junction Display con il quale si gestiscono le strategie di gara in tempo reale. Non mancano inoltre diversi aggiornamenti alla fisica, vero fiore all'occhiello di questo simulatore, una ancora più completa implementazione del MoTeC e le nuove opportunità offerte dall'ulteriore espansione della modalità multigiocatore, a cominciare dalla possibilità di disputare gare di sino a cinquanta vetture.

02
Gare in notturna e condizioni meteo dinamiche sono il marchio di fabbrica di questa simulazione.

In buona sostanza, questo update 1.3 conferma l'attitudine di Kunos Simulazioni nell'approccio alla realizzazione dei DLC per i propri titoli che abbiamo imparato a vedere nel periodo 2016-2018 per Assetto Corsa. L'evoluzione del gioco va di pari passo con l'introduzione di nuovi contenuti di qualità del tutto paragonabile a quella dell'uscita ufficiale e l'Intercontinental GT Pack non fa eccezione andando ad affinare l'enorme serie di novità introdotte con il precedente 1.2, rilasciato lo scorso dicembre, che hanno riguardato praticamente ogni ambito del titolo. L'impressione è che non sia finita qui: per il futuro ci possiamo sicuramente aspettarci l'introduzione dei campionati GT4 e delle relative vetture, inoltre non è da escludere l'arrivo anche delle auto turismo protagoniste della serie TC America, che insieme alle piste su cui competono espanderebbero non di poco la già eccellente esperienza simulativa offerta da Assetto Corsa Competizione.

8 /10

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza