Scalebound: Kamiya chiede ai fan di convincere Microsoft a far ripartire il progetto

Tentar non nuoce.

La cancellazione di Scalebound è una ferita ancora aperta per i fan Xbox. Eppure, nonostante tutto, sembra che Platinum Games non abbia intenzione di abbandonare completamente il progetto.

Ovviamente, come saprete, l'IP di Scalebound è di proprietà di Microsoft, quindi il team giapponese non potrebbe tornare a lavorarci di propria iniziativa. Il primo passo da compiere sarebbe quello di convincere i dirigenti Xbox a riprendere in mano il progetto...ed è proprio questo che Hideki Kamiya di Platinum chiede ai fan, in un piccolo video visibile in fondo alla notizia.

Stando alle parole di Kamiya, se i giocatori sono interessati a vedere Scalebound completo e finito, dovrebbero chiedere direttamente alla casa di Redmond. Naturalmente, non ci sono certezze e Microsoft potrebbe tranquillamente ignorare tutto, se non considerasse il ritorno di Scalebound sufficientemente profittevole.

Inoltre, anche nel caso in cui l'IP di Scalebound tornasse attiva, non è detto che il progetto possa tornare nelle mani di Platinum Games: considerando l'imponente quantità di studi recentemente acquistati da Microsoft per espandere i first-party della prossima generazione, i lavori potrebbero essere affidati a qualcun'altro. Insomma, i problemi da superare sono tanti, ma i fan continueranno imperterriti a chiedere il ritorno dell'action game.

Attualmente Platinum Games è impegnata con la creazione di Bayonetta 3, Project G.G. e The Wonderful 101: Remastered. Non sappiamo se Scalebound tornerà in vita in futuro, oppure se verrà dimenticato: non ci resta che aspettare e vedere quale sarà la reazione di Microsoft.

Fonte: Twitter

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Marcello Ruina

Marcello Ruina

Redattore

Contenuti correlati o recenti

The Last of Us Parte II e l'incredibile attenzione per i dettagli di Naughty Dog

L'art director John Sweeney ci spiega come si costruisce un capolavoro.

Final Fantasy 9 è tra i giochi più amati della serie e gli sviluppatori vorrebbero 'continuare la storia'

Secondo l'artist Toshiyuki Itahana è stato un gioco molto significativo non solo per i fan ma anche per il team di sviluppo.

Articoli correlati...

ArticoloEverspace 2 - prova

Il ritorno del Diablo interstellare.

ArticoloOutriders - prova

Alla volta di Enoch per scoprire un nuovo mondo e... noi stessi!

ArticoloCyberpunk 2077 - prova

Siete pronti, Samurai? Abbiamo una città da bruciare.

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza