The Witcher di Netflix: il Coronavirus ferma la produzione della seconda stagione

Bloccati i lavori sulla serie.

In un recente aggiornamento, abbiamo appreso che la produzione della stagione 2 di The Witcher si è interrotta a causa del Coronavirus.

Netflix inizialmente stava continuando i lavori sulla stagione 2, nonostante stesse bloccando la produzione di tutti i film e serie TV negli Stati Uniti e in Canada. Negli USA continuano a crescere i casi di morte per COVID-19 e l'industria dell'intrattenimento sta facendo tutto ciò che è in suo potere per rallentare il tasso di infezione, bloccando le produzioni e mandando i dipendenti a casa.

The Witcher stava girando la sua seconda stagione nel Regno Unito, altro paese duramente colpito dal Coronavirus. Ora, la compagnia ha deciso di sospendere la produzione per salvaguardare la salute di dipendenti, attori e tutti gli addetti ai lavori.

the_witcher

Come già detto, l'industria dell'intrattenimento sta prendendo le dovute precauzioni per fronteggiare l'emergenza, ma qualcuno ha già dato vita a un film horror basato sul Coronavirus, 'Corona Zombies'.

Che ne pensate di questa situazione?

Fonte: Screenrant.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella pi¨ rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza