Football Manager 2020 gratis per una settimana su Steam contro la noia da 'quarantena'

Un buon modo per impegnare il tempo.

Se in questo periodo avete più tempo libero a disposizione, ecco un buon suggerimento su come investire queste ore. Sports Interactive e SEGA Europe Ltd. sono felici di annunciare attraverso un comunicato stampa che Football Manager 2020 sarà gratis su Steam per tutta la prossima settimana, a partire da oggi alle 16, fino alle 16 di mercoledì 25 marzo.

Se avete già un account Steam, ottenere l'accesso al gioco è abbastanza immediato: tutto quello che dovete fare è andare sulla pagina di Football Manager 2020 e premere il tasto scarica. Il gioco diventerà parte della vostra libreria e sarà giocabile senza limitazioni fino alla fine della settimana. Se non avete un account Steam, seguite le istruzioni del sito ufficiale cliccando qui. Una volta che avete installato Steam e impostato l'account, vi basta seguire le indicazioni riportate nel paragrafo precedente.

L'accesso gratuito è disponibile solo per la versione PC/Mac del gioco (su Steam) e sarà giocabile senza limitazioni, gratis, fino al termine della settimana. Dopodiché, se volete continuare a giocare, potete proseguire la vostra avventura da allenatore acquistando la versione completa su Steam e conservare così FM20 nella vostra libreria.

f1

Football Manager 2020 vi permette di gestire ogni aspetto di una squadra di calcio. Ogni decisione può fare la differenza, e nell'edizione di quest'anno le meccaniche di gioco, ricche di novità e di aggiustamenti, premiano la pianificazione e il progresso a lungo termine come non mai, dando la possibilità agli allenatori di definire nel dettaglio sia l'identità di gioco personale, sia quella del club.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

In Animal Crossing: New Horizons è possibile fare la cacca e i giocatori ne sono curiosamente molto felici

Anche la vostra controparte virtuale ha bisogno di espletare funzioni fisiologiche, diamine!

Animal Crossing: New Horizons - recensione

Un po' Minecraft, un po' The Sims, un po' Death Stranding: ecco il ritorno del life sim più speciale che ci sia.

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza