Microsoft e i suoi esperimenti sull'IA basati sulla creazione di boss di raid praticamente imbattibili

Strategie vincenti studiando quelle dei giocatori.

I boss presenti nei raid di molti giochi sono già molto difficili, ma cosa succede se un'IA ne sviluppa alcuni praticamente imbattibili? E' quello che sta facendo Microsoft con i suoi esperimenti.

Durante uno dei livestream degli sviluppatori di Microsoft Game Stack, l'ingegnere software James Trott ha affermato che, poiché gli sviluppatori sono in grado di utilizzare le risorse del cloud per aggiornare e migliorare i loro giochi in tempo reale, la vera difficoltà sarà non renderli troppo difficili. "L'anno scorso abbiamo lavorato a un progetto con la tecnologia Microsoft per un sistema simile a MMO per i boss che apprendono i comportamenti dei giocatori durante gli scontri", ha dichiarato Trott. "Mentre i raid continuano e le persone trovano strategie dominanti, i boss si adattano quasi in tempo reale e rilevano le strategie che i giocatori stanno compiendo".

Gruppi di ricerca come OpenAI hanno studiato come l'apprendimento automatico può essere utilizzato per aiutare l'IA dei videogiochi a migliorare nel tempo, anche nei giochi di strategia e MMO. Trott indica che nella prossima generazione di console, gli sviluppatori avranno accesso a un cloud computing sufficiente per far sì che i loro boss e i personaggi non giocanti si adattino automaticamente senza una nuova patch o un aggiornamento.

mmo

"Stiamo vedendo molte cose interessanti accadere grazie ai diversi algoritmi, in cui il contenuto si evolve in base a pochi principi di base in qualcosa di nuovo che lo sviluppatore potrebbe non aver mai immaginato", ha conlcuso Trott. "Ora, la sfida per gli sviluppatori è come ridimensionare l'apprendimento automatico e la simulazione, data la quantità di calcolo nel cloud, in modo che gli NPC e i mostri non siano perfetti", ha detto. "Perché con abbastanza allenamento e abbastanza calcolo, batteranno il giocatore ogni volta".

Fonte: Kotaku

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Claudia Marchetto

Claudia Marchetto

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

ArticoloUn viaggio fra i salti generazionali: come sarā quello verso PS5 e Xbox Series X? - articolo

Ripercorriamo la storia delle passate generazioni di console in cerca di risposte.

PS5 faticherebbe con i 1080p e 60 fps nei titoli multipiattaforma

Per un noto insider ci sarebbe una netta differenza di potenza con Xbox Series X nei multipiattaforma.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza