Call of Duty Warzone supera Fortnite e Apex Legends con numeri da record nei primi 10 giorni dal lancio

30 milioni di giocatori in 10 giorni.

Secondo quanto dichiarato da Activision stessa poco fa, Call of Duty Warzone, la modalità battle royale free-to-play e stand-alone di COD, ha raggiunto e superato i 30 milioni di giocatori, a soli 10 giorni dal lancio ufficiale.

Un dato sicuramente impressionante, ma che lo diventa ancora di più se paragonato a quelli raccattati dagli altri esponenti del genere. Come segnalato da Daniel Ahmad, noto analista di Niko Partners e insider, Apex Legends, un altro titolo battle royale, aveva ottenuto 25 milioni di giocatori in una settimana, quindi sebbene sia plausibile che ne abbia conquistati 30 milioni in 10 giorni, i dati svelano una crescita decisamente più lenta rispetto a quella di Warzone.

Altro esempio è Fortnite, considerato al momento il battle royale più popolare al mondo, il quale ha avuto la partenza più lenta di tutti, racimolando 30 milioni di giocatori in 11 settimane, ovvero 77 giorni. Naturalmente, si trattava di uno dei primi battle royale sul mercato, prima che diventasse un genere così popolare; ciononostante, la differenza è enorme.

Se Warzone continuerà a crescere ed essere scaricato a questo ritmo, è altamente probabile che possa diventare la battle royale più popolare sul mercato fra pochi mesi. Di certo, il nome Call of Duty aiuta molto e non dimentichiamo che in questi giorni siamo obbligati a restare a casa.

Cosa ne pensate? Successo meritato? Oppure la quarantena da coronavirus ha aiutato molto?

Fonte: Twitter

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza