Dreams, arriva la conferma di Sony: Nintendo ha chiesto la rimozione dei progetti ispirati alle sue IP

La società sta continuando l'"epurazione".

Sappiamo ormai tutti quanto Nintendo abbia a cuore le proprie IP e lo sta dimostrando da qualche giorno anche per quanto riguarda Dreams di Media Molecule.

Sony ha infatti rimosso da Dreams un popolare modello di Super Mario, in seguito ad una richiesta formale da parte di Nintendo. Sembra che però ora non si tratti solo del baffuto idraulico, ma secondo quanto dichiarato da Sony, la società sta facendo una vera e propria epurazione dei progetti ispirati a tutte le IP della grande N.

Sono tanti i giocatori che hanno utilizzato volti, ambientazioni e molto altro per creare giochi che assomigliano al franchise di Nintendo. Da parte sua, la società ha agito nel giusto in quanto si tratta pur sempre di violazione del copyright. Tutti coloro che hanno creato un gioco ispirato a personaggi come Metroid, Mario, Zelda e molti altri, riceveranno quindi un messaggio da Media Molecule che li informa della presa di posizione di Sony per rimuovere ogni gioco con queste caratteristiche.

dr

E' notizia recente che Media Molecule ha dato il via alla beta di un programma che consentirà ai giocatori di guadagnare con le loro creazioni; da qui, sembra proprio che la difesa di Nintendo riguardo le sue IP è risultata tempestiva.

Fonte: GamesIndustry

Vai ai commenti (10)

Riguardo l'autore

Claudia Marchetto

Claudia Marchetto

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (10)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza