Xbox Series X: un hacker ha trafugato il codice sorgente scritto per diverse GPU AMD, inclusa quella della console Microsoft

Ora l'hacker chiede un riscatto.

Giornata sfortunata per Microsoft e AMD. Il chip designer dell'azienda produttrice di hardware ha rivelato che un hacker è riuscito ad impadronirsi di alcuni dati riservati, relativi all'hardware grafico attualmente in sviluppo e che alcuni di questi file segreti sono stati anche condivisi online, prima di essere prontamente rimossi.

Il suddetto hacker (o meglio, la suddetta) avrebbe poi dichiarato a TorrentFreak che il materiale trafugato includeva anche il codice sorgente scritto per per le Navi 10, le future Navi 21 e, cosa più importante, l'Arden GPU di Xbox Series X. Ora, giusto per dare alla situazione quel tocco da "action-movie", l'hacker avrebbe chiesto alla compagnia 100 milioni di dollari di "riscatto", altrimenti tutti i dati saranno caricati online.

AMD non ha comunque intenzione di cedere, evidenziando come il codice rubato, nonostante tutto, non sia di importanza vitale per la compagnia e non vada a minare la sicurezza o la competitività dell'azienda. Ovviamente, questo non significa che AMD voglia lasciar correre l'accaduto: una denuncia formale è già stata sporta presso le autorità competenti.

Sebbene questa fuga di dati non andrà ad intaccare il lancio di Xbox Series X o quello degli altri prodotti AMD, un leak di questo calibro è sempre una bella batosta.

dims

Cosa ne pensate?

Fonte: Engadget

Vai ai commenti (9)

Riguardo l'autore

Marcello Ruina

Marcello Ruina

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (9)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza