Last Oasis: il curioso survival MMO in cui controlleremo dei mech di legno disponibile in accesso anticipato

Pubblicato un nuovo trailer per l'occasione. 

Last Oasis, il curioso survival MMO in cui controlleremo dei mech di legno, è disponibile in accesso anticipato su Steam. Il gioco può essere vostro per 20,74 Euro, quindi con uno sconto del 17% sul prezzo di partenza di 24,99 Euro.

In occasione dell'annuncio della disponibilità in early access sulla piattaforma di Valve, è stato pubblicato un nuovo trailer visibile più in basso.

Per chi non lo sapesse, Last Oasis è un ispirato survival sandbox MMO caratterizzato dalla presenza di mech di legno! Si, avete letto bene. Questi particolari mech, sono chiamati Walkers. Sono usati per viaggiare e costruire oltre che per combattere, e possono essere "upgradati" con diversi elementi.

Dalla descrizione ufficiale sulla pagina Steam leggiamo:

"Last Oasis è Nomadic Survival MMO. La Terra ha smesso di ruotare e gli ultimi superstiti del genere umano devono fare i conti con il sole rovente in un vastissimo gioco Open World".

"Attraversa il mondo a bordo dei Walker, veicoli di legno mossi dal vento si ispirano agli straordinari strandbeest di Theo Jansen. I Walker sono basi mobili che possono essere impiegate per esplorazione, per il trasporto, per la raccolta o per il combattimento. Personalizza il tuo Walker e adattalo alle tue necessità grazie a un immenso assortimento di strutture, accessori e potenziamenti".

"I raggi solari bruciano i territori a ovest, riducendo tutto in polvere. Per evitare il sole torrido che incenerisce ogni cosa, i nomadi devono esplorare nuovi territori che poco alla volta emergono sull'orizzonte orientale, ovvero da quella parte della Terra che è a lungo rimasta congelata sotto strati impenetrabili di ghiaccio".

Che ne pensate di Last Oasis?

Fonte: PCGamer.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Assassin's Creed Valhalla avrà un sistema di progressione diverso per evitare il grinding selvaggio

Il creative director, Ashraf Ismail, promette una piccola rivoluzione.

The Last of Us: Parte II risplende nel fantastico approfondimento e video gameplay targato State of Play

Tra stealth, azione brutale e sopravvivenza. Un assaggio di un possibile capolavoro.

Ghost of Tsushima si ispira al primo splendido Red Dead Redemption

Sucker Punch ammette di aver preso spunto anche da Zelda: Breath of The Wild.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza