Gli sviluppatori di Florence assumono il capo programmatore di Untitled Goose Game per un nuovo progetto

Da uno studio indie di successo ad un altro.

Mountains, gli sviluppatori dietro Florence, l'avventura narrativa acclamata da pubblico e critica, ha annunciato l'assunzione del capo programmatore di un altro titolo indie di indiscutibile successo, Untitled Goose Game.

Per chi non se lo ricordasse, Florence è stato il primo titolo di Mountains, ma un immediato successo dopo il suo lancio su Android e iOS nel 2018, riuscendo a vincere numerosi premi, fra cui Gioco mobile dell'Anno ai DICE Awards 2018, Miglior Debutto e Miglior Gioco Mobile ai Game Developers Choice Awards 2019 e perfino un posto d'onore alla National Film and Sound Archive of Australia a Canberra. Da febbraio 2020 è disponibile anche su Nintendo Switch.

Untitled Goose Game è altro indie altrettanto acclamato, vincitore di svariati premi come Gioco dell'Anno 2019. Non stupisce quindi il fatto che Mountains abbia voluto assumere uno dei suoi programmatori, considerando i risultati ottenuti.

Cherie Davidson, questo il nome della sviluppatrice, farà ora parte del team, insieme ad altri neo-assunti, tutti programmatori che hanno fatto parlare di sé grazie ai loro successi indie. Tutto questo, per la realizzazione di un nuovo progetto ancora segreto, ma che verrà svelato nei prossimi mesi.

Mountains ha sicuramente intenzione di sviluppare un'altra gemma indie, per eguagliare se non addirittura superare il successo di Florence. Diciamo che, con l'aiuto di uno dei "colpevoli" di Untitled Goose Game, le possibilità ci sono eccome. Cosa ne pensate?

Fonte: GameSpot

Vai ai commenti (0)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Marcello Ruina

Marcello Ruina

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza