The Elder Scrolls Online: l'espansione Greymoor stata posticipata di una settimana causa Coronavirus

L'annuncio su Twitter.

Zenimax attraverso un aggiornamento su Twitter ha ufficialmente dichiarato che Greymoor, la nuova espansione di The Elder Scrolls Online, subirà un ritardo di una settimana dalla sua data di uscita originaria. Il motivo ormai noto è l'attuale pandemia da Coronavirus.

In una lettera alla community lo studio delinea le modifiche apportate alla loro configurazione di lavoro con il team che ora lavora da casa. Ciò ha causato un leggero ritardo nel lancio dell'espansione che verrà rilasciata una settimana dopo il previsto.

Secondo Twitter questo vale sia per la versione per PC che per console, con la versione per PC che di solito viene rilasciata un paio di settimane prima di Playstation 4 e Xbox One. La versione per PC doveva originariamente essere lanciata il 18 maggio, con Xbox One e PS4 il 2 giugno. Il 20 aprile Greymoor arriverà all'interno dei test server con l'aggiornamento 26. La dichiarazione afferma inoltre che il doppiaggio francese non sarà disponibile al lancio.

eso

Vi ricordiamo che The Elder Scrolls Online è disponibile su PC, Xbox One e PlayStation 4.

Fonte: Fextralife

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza