Pokémon GO pensa al lockdown causa Coronavirus con i raid accessibili da casa

Ecco come funzionano.

Niantic, publisher di Pokémon GO, ha spiegato nel dettaglio come funzioneranno i raid da casa in arrivo prossimamente per far fronte alla pandemia da COVID-19.

Il raid da remoto utilizzerà un nuovo tipo di raid pass, il Remote Raid Pass, che vi consentirà di accedere a qualsiasi raid visualizzabile dalla schermata della mappa o dalla vista Raid nelle vicinanze. Solo un certo numero di persone saranno in grado di partecipare a un raid (quindi, non l'intera lobby di 20 persone) e sarete in grado di avere un determinato numero di Pass Raid remoti contemporaneamente.

Inizialmente verrà concesso un numero iniziale di Raid Pass tramite un pacchetto del costo di 1 Pokémoneta, con ulteriori raid offerti ad un prezzo speciale di 100 Pokémonete. Resta da vedere quante saranno le persone che potranno partecipare ai raid da remoto. Ci sono ancora diverse opzioni che non sono state dettagliate, ma Niantic tuttavia ha intenzione di mantenere i raid da remoto anche in futuro e non solo come misura temporanea.

po

Attualmente all'interno di Pokémon GO sono validi alcuni bonus: Ogni settimana, nel negozio saranno disponibili nuove offerte da 1 Pokémoneta come acquisti una tantum. I contenuti di queste offerte cambieranno a cadenza settimanale. Al momento, è disponibile una nuova offerta da 1 Pokémoneta che contiene: 30 Poké Ball, 20 Mega Ball, 15 Baccalampon e 20 Baccanana.

Fonte: Eurogamer.net

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Mass Effect: Legendary Edition - recensione

“Sarŕ leggen...non ti muovere...dario!”

'Diablo 4 farŕ avanzare l'intero genere degli action RPG'

Grandi ambizioni dietro al progetto, parla Activision Blizzard.

Articolo | Geralt di Rivia: un protagonista disabile

"Non ho smesso di pensare a questa questione".

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza