GeForce Now perde pezzi? Nvidia assicura il supporto di Ubisoft, Epic, Bungie e oltre 100 sviluppatori

La compagnia annuncia che moltissimi publisher e sviluppatori sono in streaming sulla piattaforma.

Dopo le recenti notizie sulla rimozione dei giochi Warner Bros, Xbox Game Studios, Codemasters e Klei dal servizio di Nvidia, GeForce Now, arriva un comunicato ufficiale dell'azienda nel quale si assicura il pieno supporto di moltissimi publisher e sviluppatori del settore.

Il servizio streaming di giochi GeForce Now offre ai giocatori un'esperienza di gioco GeForce per PC di alta qualità - bassa latenza e grafica ray tracing eccellente - su quasi tutti i dispositivi.

Considerando la crescita esponenziale del numero di utenti registrati, il catalogo di giochi Nvidia istantaneamente disponibili continua ad evolversi e ad aggiornarsi.

La possibilità di raggiungere questo numero crescente di nuovi giocatori, senza la necessità di ulteriori sviluppi, è il motivo per il quale i migliori editori e sviluppatori, come ad esempio Ubisoft, Epic, Bungie e Bandai Namco, sono tra i tantissimi che si sono impegnati a trasmettere i loro giochi su GeForce Now.

Nvidia_Supportende_fuer_32_Bit_Systeme_1024x576_7fe53580acc2d328

"Abbiamo utilizzato il lungo periodo di prova di GeForce Now come opportunità per perfezionare la nostra library, confermando e rafforzando l'impegno su GeForce Now da parte degli editori e degli sviluppatori. Nonostante alcuni stiano ancora valutando la loro strategia in ambito cloud, la maggior parte offre già un sostegno eccezionale. Trenta dei quaranta giochi più popolari su Steam sono già in streaming su GeForce Now; Nvidia, inoltre, sta lavorando per portare più di 1.500 giochi all'interno del servizio", recita il comunicato stampa.

Molti franchise AAA di Ubisoft, disponibili sia su Uplay che in altri negozi di gaming abilitati, sono già in streaming su GeForce Now. Grazie anche al loro contributo, Nvidia è lieta di annunciare che oggi la propria offerta si arricchisce con le serie complete di Assassin's Creed e Far Cry. Molti altri giochi Ubisoft sono in arrivo nelle prossime settimane.

"Ubisoft supporta pienamente GeForce Now di NVIDIA con l'accesso completo ai nostri giochi per PC tramite Ubisoft Store o qualsiasi altro negozio di giochi abilitato" afferma il senior vice president partnership di Ubisoft, Chris Early. "Noi crediamo sia un servizio all'avanguardia che offre ai nuovi gamer e non un'esperienza di livello superiore con più opzioni di scelta rispetto a dove e come giocare coi propri titoli preferiti."

Tom Clancy's Rainbow Six Siege di Ubisoft è già uno dei giochi più popolari del servizio.

Questo è soltanto uno dei numerosi giochi presenti nella collezione di Ubisoft: Assassin's Creed, Far Cry, For Honor, Tom Clancy's Ghost Recon, Tom Clancy's Rainbow Six, Tom Clancy's The Division e Watch Dogs.

In vista della nuova offerta di giugno, Nvidia apporterà alcune modifiche all'attuale catalogo entro la fine di maggio.

"Dietro le quinte, stiamo lavorando con gli store di giochi digitali in modo tale da consentire agli editori di taggare i loro giochi per lo streaming su GeForce Now, nel momento in cui caricano il gioco. Questo ci aiuterà a portare più giochi nella nostra library, in modo più veloce, oltre a fornire un catalogo più stabile".

"Al momento, stiamo trasferendo il maggior numero possibile di giochi su GeForce Now. Per i titoli che non saranno più presenti nella library, provvederemo a fornire tutte le informazioni possibili ai giocatori".

Mentre, come già detto, i giochi di Warner Bros, Interactive Entertainment, XBOX Game Studios, Codemasters e Klei Entertainement saranno rimossi dal servizio a partire da venerdì 24 aprile. Speriamo possano tornare a far parte nuovamente del nostro servizio in futuro.

geforce_now_gioco_streaming_secondo_nvidia_provato_v14_46303_1280x16

"Abbiamo lavorato con centinaia di editori che si sono impegnati ad abilitare i loro giochi in streaming su GeForce Now. Tra questi, vi sono alcuni dei giochi più popolari al mondo, come ad esempio Destiny 2, Counter-Strike: Global Offensive, Hearts of Iron IV, Mount & Blade II: Bannerlord, Rust, Warframe and Wolcen: Lords of Mayhem".

"Stiamo già vedendo che molti giocatori traggono vantaggio dallo streaming di Destiny 2 su GeForce Now, potendo giocare con i loro amici ovunque e in qualsiasi momento", ha detto Gary Clay, direttore Product Management a Bungie. "Con la possibilità di giocare gratuitamente a Destiny 2, siamo entusiasti della partnership con NVIDIA che ha permesso di aumentare il numero di giocatori - anche tutti quelli che precedentemente non erano in grado di raggiungere i requisiti minimi- nella nostra community di Guardiani"

Molti editori guardano a GeForce Now come un modo per far giocare più persone, permettendo ai giocatori ormai esperti di continuare a godersi i propri giochi preferiti.

"Da Darks Sould III a Tekken 7, vediamo un aumento di giocatori che attribuiamo a GeForce Now", dice Katsuhiro Harada, produttore esecutivo a Bandai Namco. "Il servizio è un ottimo modo per i nuovi utenti di sperimentare i nostri giochi, e per i nostri gamer storici di continuare a divertirsi."

Che ne dite?

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza