Resident Evil: la stunt-woman che aveva perso il braccio durante le riprese del film ha vinto la causa

Olivia Jackson si era ferita gravemente nel 2015.

La stunt-woman Olivia Jackson, che ha partecipato alle riprese di Resident Evil: The Final Chapter, aveva subito un infortunio sul set che l'ha lasciata in coma per 17 giorni e ha provocato un'amputazione del braccio. L'attrice aveva fatto causa alla casa di produzione ed ora, recenti notizie affermano la sua vittoria.

Un tribunale sudafricano ha stabilito che la prodezza che Olivia Jackson ha eseguito durante l'incidente è stata "eseguita e pianificata in modo negligente" dalla società di produzione. Inoltre, secondo il rapporto, il giudice ha fatto un reclamo contro Jackson secondo cui le sue capacità di guida in moto erano almeno in parte responsabili dell'incidente. Ulteriori termini del caso non sono stati resi noti. Jackson ha sofferto orribili ferite mentre ha sostituito la star del film di Resident Evil, Milla Jovovich durante le riprese del 2015 a Cape Town, in Sudafrica. Stava guidando una motocicletta e nell'acrobazia andata male, si è schiantata contro un veicolo che stava guidando nella direzione opposta. Jackson ha subito gravi lesioni, tra cui anche un'emorragia e gonfiore cerebrale, oltre ad una rottura delle coste. L'attrice è stata in coma per 17 giorni prima di svegliarsi e rendersi conto delle terribili lesioni.

"Mi manca la mia vecchia faccia. Mi manca il mio vecchio corpo. Mi manca la mia vecchia vita. Almeno ora finalmente ho un giudizio che prova che questa acrobazia è stata pianificata male e che non è stata colpa mia", ha detto Jackson a proposito della sentenza. A tal proposito anche i suoi avvocati hanno commentato la sentenza: "I film d'azione che richiedono alle persone di eseguire acrobazie pericolose devono sempre essere pianificati ed eseguiti con molta attenzione. Dovrebbero anche essere sostenuti da un'assicurazione in grado di far fronte ad eventuali incidenti", ha detto un partner dello studio legale Stewarts. "Questo giudizio è un importante riconoscimento del fatto che gli stuntman non sono essi stessi intrinsecamente responsabili, quando qualcosa va storto".

re

Oltre a Resident Evil, Jackson ha fatto da stunt-woman nei film Guardiani della Galassia Vol. 1, Mad Max: Fury Road e Avengers: Age of Ultron.

Fonte: GameSpot

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza