Baldur's Gate 3 ha 'rallentato' lo sviluppo ma l'accesso anticipato è ancora previsto nel 2020

Larian sta gestendo i lavori da remoto a causa della pandemia di COVID-19.

Baldur's Gate 3 sarà in qualche modo ritardato a causa della pandemia di COVID-19, ma sembra che gli sviluppatori stiano ancora pianificando la data di lancio in Early Access per quest'anno. Al PAX East di febbraio, lo sviluppatore Larian ha dichiarato che il gioco sarebbe uscito "tra un paio di mesi", ma sembra che dovremo aspettare un po' più a lungo.

"Lo sviluppo sta procedendo", ha detto il boss dello studio, Swen Vincke, al New York Times. "Siamo solo rallentati". Vincke afferma che lo studio opera dal 70 all'80% della sua normale capacità produttiva e che il team sta ancora studiando come organizzarsi e gestirsi mentre lavora da remoto a causa della pandemia.

Nonostante questo, Baldur's Gate 3 è ancora sulla buona strada per il lancio in Early Access nel 2020. Vincke aggiunge su Twitter che la sua "prima intervista sul New York Times non era esattamente quello che si era immaginato, ma porta alcune buone notizie: mentre siamo rallentati, lo sviluppo su BG3 continua a progredire e prevediamo ancora in gioco in early access quest'anno".

La data di uscita finale di Baldur's Gate 3 rimane incerta, ma almeno i fan possono contare su una versione giocabile nel 2020.

Che ne pensate?

Fonte: PCGamesN.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza