FIFA 20 e FUT: Sergio Aguero non le manda a dire e critica il sistema come 'pay to win'

Un giocatore non così tanto felice a quanto sembra.

In FIFA 20 esiste la modalità FIFA Ultimate Team (o FUT) che, introdotta nel 2009, ha senza dubbio rivoluzionato il mondo del franchise. Tuttavia, la sua evoluzione negli ultimi anni ha suscitato molto dibattito riguardo il suo approccio etico.

La pressione sui giocatori che in un certo qual modo "obbliga" ad utilizzare denaro reale per acquistare pacchetti in modo da avere i giocatori migliori è essenzialmente una forma di gioco d'azzardo e ci sono state molte storie di persone che sono diventate dipendenti dall'acquisto di punti FIFA. La triste verità è che i fedeli fan della serie raramente vengono mai ricompensati per aver investito i loro soldi nel gioco, e tra questi vi è anche il calciatore Sergio Aguero, che ha proprio criticato EA Sports.

Parlando sul suo canale Twitch, l'attaccante del Manchester City ha dichiarato: "Se vuoi ottenere carte speciali, devi avere i FIFA Points, quindi inserire la tua carta di credito per acquistare i pacchetti. È così. Non aspettarti qualcosa da EA perché non ti darà nulla...". Le avventure virtuali di Aguero sono state pubblicate su tutti i social negli ultimi giorni e una clip dell'attaccante che giocava a FUT Champions è diventata virale durante il fine settimana.

A quanto pare quindi le lamentele non arrivano soltanto dai normali giocatori, ma anche da personalità del calcio come appunto Aguero. EA Sports apporterà qualche cambiamento a riguardo? Solo il tempo ce lo dirà.

Fonte: Give Me Sport

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Claudia Marchetto

Claudia Marchetto

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza