Assassin's Creed Valhalla non avrà il sistema di livelli visto in Odyssey e Origins

Cosa cambia rispetto agli ultimi capitoli.

Con Assassin's Creed Origins ed il seguito Odyssey, Ubisoft ha portato nella serie diversi elementi del gioco di ruolo, elementi che per alcuni giocatori si sono dimostrati troppo invasivi.

Pare però che nel nuovo Assassin's Creed Valhalla non sarà così, infatti il gioco terrà conto della potenza complessiva del giocatore (armi ed abilità sbloccate ad esempio) e non più del livello inteso come numero. Se non vi è chiaro allora vi riportiamo di seguito le parole del creative director, Ashraf Ismail:

"Riguardo il sistema di progressione ed elementi RPG, direi che il tutto si baserà più sul senso di potenza piuttosto che sul livello numerico. Si guadagnerà potere a seconda delle abilità sbloccate, tutto dipende dalle proprio capacità e di quello che si può fare."

Ha poi aggiunto che il potere sarà comunque legato ad un valore numerico, tuttavia questo non sarà determinate come in Odyssey ed Origins (che ricordiamo erano essenziali per potere o meno avviare una missione o uccidere in modo furtivo un nemico).

Assassin's Creed Valhalla sarà disponibile su PS5, Xbox Series X, PC, PS4 ed Xbox One.

Cosa ne pensate?

FONTE: Gamespot

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza