The Last of Us Part II vittima di leak e spoiler: hacker colpevoli di tutto?

Jason Schreier e altri ricostruiscono l'attacco ai server di Naughty Dog.

Mentre The Last of Us Part II continua ad essere una delle uscite più attese di questo 2020 per PS4, è stato di recente al centro di enormi leak e spoiler che hanno portato alla luce grosse parti cruciali della storia, compreso il finale.

Le ultime notizie su questa spinosa vicenda, ci avevano confermato che in Naughty Dog erano stati in grado di identificare i responsabili di quanto accaduto, dicendo che non erano in alcun modo legati a ND o a Sony. Ora emergono ulteriori novità e, a quanto pare, la causa di tutto sarebbe da attribuire a un attacco hacker ai server di Naughty Dog.

La ricostruzione la dobbiamo PixelButts che su Twitter ha raccontato quello che sarebbe successo e, soprattutto, la storia è stata poi confermata dal noto Jason Schreier. Il giornalista, infatti, sostiene di aver ricevuto delle notizie simili da persone legate a ND e "a conoscenza" dei fatti.

Tutto sarebbe partito da una vulnerabilità nei sistemi di ND, e una volta scoperta la falla, sarebbero stati trafugati i video. Gli hacker avrebbero avuto accesso al materiale attraverso una chiave d'accesso per gli Amazon Web Services, utilizzati dallo studio per immagazzinare i dati dei giochi di ND in fase di sviluppo.

Qualcuno sarebbe stato in grado di utilizzare un codice (forse di un vecchio titolo) per accedere al database di ND e scaricare i video di TLOU2 registrati nelle fasi di test.

Questa ultima parte della vicenda non è stata ancora confermata da Sony o Naughty Dog. Tuttavia, la famosa storia del "dipendente furioso" con ND per mancati pagamenti diventa sempre più inverosimile alla luce di queste ultime indiscrezioni.

Non resta che attendere ulteriori sviluppi per comprendere appieno i fatti che hanno portato agli enormi leak e spoiler su TLOU2.

Nel frattempo, vi ricordiamo che The Last of Us Part II arriverà su PS4 il prossimo 19 giugno.

Fonte: Twitter.

Vai ai commenti (12)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Remothered: Broken Porcelain, l'atteso horror italiano, è stato rinviato

Gli sviluppatori annunciano la nuova data di uscita.

Silent Hill per PS5 ancora al centro dei rumor. L'annuncio nel 2020 confermato?

Le ultime dal più noto degli insider in ambito horror.

'Xbox Series X ha risolto molti dei problemi dell'attuale generazione di console'

Bloober Team spiega che solo grazie alla console next-gen è stato possibile realizzare The Medium.

Song of Horror - recensione

La melodia della paura.

Commenti (12)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza