Red Dead Redemption festeggia dieci anni

Lascia in ereditÓ un franchise di successo.

Il 18 maggio del 2010, Rockstar Games ha pubblicato Red Dead Redemption ed ora il gioco ha compiuto dieci anni. Quando le persone pensano ai videogiochi, in realtà non pensano ai western. E quando le persone pensano ai western, in genere non pensano ai videogiochi. Quello che Red Dead Redemption ha fatto è stato trovare un modo per colmare queste idee quasi dicotomiche, modellandole in un pezzo d'arte celebrato dai giocatori di tutto il mondo.

Laddove la serie Grand Theft Auto di Rockstar è nota per il suo umorismo sfacciato e per gli inseguimenti automobilistici frenetici, Red Dead Redemption è stata una faccenda più seria. Ambientato su distese di pianure e deserti afosi ai lati del confine tra Stati Uniti e Messico, ha dato ai giocatori un deserto da esplorare, in un momento in cui la frontiera stava iniziando a svanire e i vecchi cowboy stavano diventando nient'altro che leggenda.

Per l'occasione anche Sony ha celebrato l'anniversario pubblicando un post su Twitter corredato da un'immagine che, chi ha giocato al titolo capirà. "Dieci anni fa Red Dead Redemption è stato pubblicato e noi non abbiamo ancora dimenticato" si legge nel tweet.

Qual è il vostro ricordo legato al gioco? Fatecelo sapere nei commenti.

Attualmente è disponibile Red Dead Redemption 2 su PC, Xbox One e PlayStation 4. Il titolo si trova anche all'interno di Xbox Game Pass.

Fonte: Eurogamer.net

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (4)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza