Mortal Kombat 11: Aftermath si mostra nello spettacolare trailer ufficiale

Viscere e ossa rotte come da tradizione.

Warner Bros. Interactive Entertainment e NetherRealm Studios annunciano oggi il trailer ufficiale di lancio di Mortal Kombat 11: Aftermath, la nuova espansione disponibile in versione digitale dal 26 maggio.

Mortal Kombat 11: Aftermath espande la modalità Storia tanto acclamata con un nuovo capitolo pieno di azione e incentrato sul tema della fiducia e dell'inganno. Nel trailer di lancio, il gioco riprende da dove Mortal Kombat 11 si è interrotto con Fire God Liu Kang, il nuovo guardiano del tempo e protettore del Regno della Terra, pronto ad attivare la Clessidra di Kronika e a forgiare una nuova storia. Ma, ora che la Corona di Kronika è stata distrutta, è costretto a unirsi agli alleati più improbabili del malvagio Shang Tsung. Lo stregone che ruba l'anima, insieme a Fujin e Nightwolf, deve ora intraprendere un'avventura nel passato per recuperare la Corona mentre il destino di due mondi è in bilico.

L'espansione Mortal Kombat 11: Aftermath sarà disponibile in formato digitale a partire dal 26 maggio e includerà i nuovi combattenti giocabili: Fujin, Sheeva e RoboCop. Il trailer mostra il ritorno trionfale di Fujin, dio del vento e protettore del regno della Terra insieme a suo fratello Raiden e a Sheeva, la regina a quattro braccia, metà umana e metà drago, dell'antica razza Shokan.

Chi ha già acquistato Mortal Kombat 11 può ora preordinare l'espansione Mortal Kombat 11: Aftermath che include la prima espansione narrativa nella storia della serie, tre nuovi personaggi giocabili (inclusi tre skin per ognuno) scaglionati nel tempo e la skin "Grazie un Milione" per Johnny Cage. Tutto questo al costo di €39,99. I giocatori possono anche prenotare il pacchetto Mortal Kombat 11: Aftermath + Kombat Pack al costo di € 49,99.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Mortal Kombat 11: Aftermath in un nuovo trailer che svela il ritorno delle Friendship

La modalitÓ popolare negli anni '90 che permette di sconfiggere gli avversari 'in modo gentile'.

ArticoloGuilty Gear Strive - prova

Un primo assaggio del picchiaduro Arc System Work in arrivo nel 2020.

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza