PS5 e Xbox Series X non hanno nulla di impressionante: Atsushi Inaba di PlatinumGames ci spiega perché

Un'opinione in controtendenza.

Attualmente, molti sviluppatori del settore sono decisamente eccitati dall'arrivo di PS5 e Xbox Series X, ma qualcuno non lo è affatto. O almeno così sembra.

Infatti, Atsushi Inaba di PlatinumGames, aveva già detto lo scorso anno che le console next-gen saranno solo un "more of the same". In sostanza, lo sviluppatore non vedeva nulla di così innovativo in PS5 e Series X.

Ora, Inaba è tornato a parlare della questione spiegando perché non è entusiasta delle console next-gen.

Innanzitutto, lo sviluppatore spiega che è chiaramente contento del fatto che i team possano avere a disposizione delle macchine più potenti, ma "pensando al salto tra SNES e PlayStation o al passaggio dalla pixel art ai poligoni 3D... nessuno poteva immaginarlo fino a poco prima. Quando iniziarono ad arrivare quelle cose, la gente rimase di stucco. I giocatori non erano pronti. Era qualcosa di veramente nuovo".

E PS5 e Series X? Secondo Inaba rappresentano "un futuro prevedibile. Non vedo enormi sorprese o caratteristiche che possano far sentire un grande salto dalle console precedenti".

ps5_xbox_series_x

Ovviamente, si tratta solo di un opinione di uno sviluppatore e, forse, le imminenti next-gen proporranno un vero salto generazione.

E voi cosa ne pensate? Vi aspettate un grande salto con PS5 e Xbox Series X?

Fonte: VGC.

Vai ai commenti (2)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza