Call of Duty Warzone e i bunker circondati da camper che fanno infuriare i giocatori

Una vera e propria mattanza.

Call of Duty: Warzone, ovvero il Battle Royale di Infinity Ward, ha recentemente aperto i suoi misteriosi bunker per tutti i giocatori. Al loro interno infatti è possibile trovare un serie di armi ed equipaggiamenti di alto livello (nonché una testata nucleare).

Tuttavia aprire questi bunker non è per niente facile: il Bunker 11, ad esempio, è chiuso a meno che non si esegua un numero specifico di passaggi che coinvolgono le posizioni dei telefoni blu, traducendo i numeri dal russo, visitando i telefoni rossi nell'ordine giusto, quindi passando al Bunker 11 a nord della base militare di Arklov Peak per ricevere il loot. A guastare il gioco poi ci sono sempre i soliti camper che si accampano vicino ai bunker e che uccidono gli avversari non appena viene dato l'accesso a queste zone.

I giocatori che si accampano aspettando che i bunker vengano aperti dagli avversari, stanno postando una serie di video che mostrano i vari metodi per far fuori i giocatori. Com'è ovvio, sotto questi video molti giocatori rispondono per le rime a questi camper, a volte anche in maniera un po' troppo veemente. Tuttavia, impegnarsi così tanto per aprire il bunker salvo poi venire uccisi da qualcuno che era appostato per l'occasione non è mai una cosa bella e lo capiamo.

war

Queste azioni hanno aperto un lungo dibattito: mentre alcuni hanno definito i camper "immorali", altri hanno difeso questi giocatori poiché si tratta sempre di una tattica leale ai fini del gioco, essendo un Battle Royale. E voi, con chi vi trovate più d'accordo? Fatecelo sapere nei commenti.

Fonte: Eurogamer.net

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza