The Last Guardian starebbe per tornare con un film targato Sony Pictures

La favola videoludica di Fumito Ueda rinasce con un nuovo progetto?

Imperfetto e sicuramente non esente da critiche, The Last Guardian è un'opera che ha dimostrato ancora una volta l'incredibile estro di uno dei creativi più talentuosi dell'industria videoludica, quel Fumito Ueda che ci ha regalato ICO, Shadow of the Colossus e che sta lavorando a un nuovo misterioso progetto che non vediamo l'ora di scoprire.

Ma oggi The Last Guardian fa parlare di sé perché a quanto pare potrebbe tentare di conquistare anche un altro medium. L'insider Daniel Richtman conferma che un adattamento cinematografico di The Last Guardian è attualmente in lavorazione sotto l'etichetta di Sony Pictures. Ci sarebbe già una sceneggiatura e sarebbe già partito il casting per quattro ruoli.

La sceneggiatura sarebbe opera di Max Borenstein e qui nascono alcuni dubbi. Borenstein è conosciuto soprattutto per il suo lavoro di scrittura in film come Godzilla, Kong: Skull Island e Godzilla: King of Monsters. Monster movie che non sembrano sposarsi molto bene con le atmosfere delicate del videogioco di Ueda ma fortunatamente lo sceneggiatore ha lavorato anche sul più introspettivo Worth e sta lavorando a dei potenziali spin off di Il Trono di Spade. Per certi versi The Last Guardian è un monster movie ma il tono sulla carta dovrebbe essere diverso da un film su Godzilla o Kong.

Le informazioni sul casting sono indubbiamente interessanti. I quattro ruoli confermati sono Boy, Tree, Ariana e Ueda. Sì, proprio come Fumito Ueda.

Per Boy si cerca un ragazzino di 12 anni che sarà il protagonista e che interagirà con Tree, il nome che attualmente ha l'adattamento cinematografico di Trico. A quanto pare anche Tree deve essere interpretato da un attore ma non sappiamo se si tratterà semplicemente di una questione di motion capture.

Per Ariana si cerca una donna di circa 27 anni mentre per Ueda si parla di un uomo tra i 30 e i 39 anni. Questi personaggi sarebbero i genitori di una bambina scomparsa chiamata Mono, una bambina che potrebbe essere stata rapita dal Trico cinematografico. Si tratterebbe di ruoli di supporto che dovrebbero accompagnare Boy e Tree nel loro viaggio.

È indubbiamente curioso il fatto che si parli di una bambina di nome Mono che fa immediatamente pensare a Shadow of the Colossus. Solo un easter egg o qualcosa di più? Altro aspetto che ci incuriosisce: Fumito Ueda è coinvolto in qualche modo nel progetto?

Non ci resta che attendere informazioni ufficiali su quello che per ora rimane un rumor molto interessante. Cosa ne pensate? Un film di The Last Guardian potrebbe essere un progetto degno di nota?

Fonte: PlayStationLifestyle

Vai ai commenti (6)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darā ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (6)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza