PS5: Sony rinvia l'evento reveal per rispetto al dramma George Floyd e la tragica situazione negli USA

Un passo indietro doveroso per l'evento del 4 giugno.

Sony ha preso una decisione sicuramente molto sofferta ma doverosa per quanto riguarda l'evento reveal che ci avrebbe dovuto mostrare un primo assaggio dei videogiochi next-gen in arrivo su PS5. L'annuncio è avvenuto in questi minuti attraverso Twitter.

Tale decisione è legata a doppio filo alla triste vicenda che ha come protagonista la morte di George Floyd, un cittadino afroamericano. In questi giorni Gli Stati Uniti sono stati invasi da un forte movimento di protesta, per questo motivo Sony ha deciso di fare un passo indietro per rispetto dell'accaduto.

"Vogliamo metterci da parte e dare la possibilità a voci più importanti di essere ascoltate." - recita il messaggio su Twitter.

Cosa ne pensate?

FONTE: Twitter

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

L'E3 tornerà: l'ESA ribadisce che l'evento si terrà in futuro

L'edizione del 2021 era stata già annunciata ma gli organizzatori hanno voluto ribadire il concetto.

Commenti (45)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza