Le uscite del mese di giugno - articolo

Ellie e Joel tra odio e vendetta. Finalmente The Last of Us: Parte II (e non solo).

Sarà un giugno strano quello che addetti ai lavori e videogiocatori si troveranno di fronte in questi giorni. Un mese strano perché per quanto le uscite non manchino di certo (e molte siano di assoluto rilievo come vedremo), in questo 2020 non vivremo un appuntamento che negli anni è cambiato ma è comunque rimasto una costante della nostra passione. Il coronavirus ci ha tolto molto e ci ha tolto anche un E3 2020 che verrà sostituito da vari eventi digitali tutti da seguire ma che nel bene e nel male non possono essere la stessa cosa.

Ma non siamo qui per parlare di un giugno senza E3 ma per goderci tutti i videogiochi in uscita e come detto ci sarà spazio per delle potenziali perle davvero niente male. Pezzo da novanta assoluto è The Last of Us: Parte II, secondo capitolo delle avventure di Joel ed Ellie e nuova esclusiva PS4 targata Naughty Dog che ha tutte le carte in regola per dimostrare ancora una volta l'assoluto valore delle produzioni first-party di Sony andando al di là dei problemi e delle non poche critiche di questi giorni.

Nel caso in cui non possediate una PS4 o i progetti di Naughty Dog non fossero nelle vostre corde non disperate. Riot Games è pronta a lanciare il proprio FPS competitivo Valorant che già durante la closed beta ha fatto registrare numeri da capogiro e un grosso interesse nella scena eSport. Ma si può anche gioire per il ritorno di un nome storico con Desperados III e di un veterano dell'industria che ha contribuito a dare vita all'iconico Halo e che qui si prepara all'opera prima del suo nuovo studio con l'interessante Disintegration.

Questo e molto altro tra le uscite del mese di giugno:

2 giugno

  • Liberated (Switch)
  • Valorant (PC)

Il fumetto e il videogioco si uniscono in un action-platform con un pizzico di elementi stealth che potrebbe incuriosire quanto meno dal punto di vista stilistico. Liberated è ambientato nel prossimo futuro, dove il potere delle corporazioni, la disinformazione guidata dallo stato e la sorveglianza del governo hanno deformato l'umanità. In Liberated la verità è relativa, la rivoluzione è vicina e i giocatori sperimenteranno entrambe le parti di questo conflitto in una graphic novel cyberpunk tra Orwell e Matrix. Scopritene di più nella nostra prova di Liberated.

Riot Games vuole imporsi nel panorama degli FPS competitivi senza alcun timore reverenziale nei confronti di mostri sacri vecchi e nuovi come Counter-Strike: Global Offensive e Overwatch. I creatori di League of Legends hanno già lasciato il segno sia a livello di streaming che a livello "esportivo" e il debutto ufficiale di Valorant è già un evento molto atteso e da seguire con estrema attenzione. Tutti i dettagli di un titolo estremamente ambizioso nella prova di Valorant.

3 giugno

  • Sea of Thieves (Steam)

Poco più di due anni fa Sea of Thieves si è presentato per la prima volta sul mercato come un progetto prettamente incentrato sulla cooperazione con altri giocatori e sulla formazione di una ciurma di pirati pronti a esplorare i sette mari alla ricerca di nuove terre da saccheggiare, misteri e ovviamente tanta fortuna. Lo aveva fatto dopo delle fasi alpha e beta non troppo convincenti e anche il debutto ci ha messo di fronte a un titolo molto interessante ma che aveva assolutamente bisogno di un supporto costante per cercare davvero di proporre un'esperienza di livello. Microsoft e Rare hanno sicuramente dimostrato di credere nella loro creatura supportandola con miglioramenti e tanti contenuti. Oggi, al debutto su Steam, questo è un videogioco sicuramente più completo, migliore. Riscoprite il titolo Rare nella nostra recensione di Sea of Thieves.

4 giugno

Ogni anno Tour de France e Pro Cycling Manager permettono ai fan del ciclismo di prendere parte all'ultima edizione della gara ciclistica più famosa del mondo e portare i loro team preferiti alla vittoria. In Tour de France 2020, potremo vivere in prima persona i momenti più emozionanti della corsa impersonando i migliori ciclisti del mondo nella gara più importante del pianeta. Dovremo attuare le strategie più vantaggiose se vorremo assicurarci la vittoria e la maglia gialla, incluse tattiche d'attacco, gestione della traiettoria e dell'energia. In Pro Cycling Manager 2020, diventeremo manager di team professionistici. Assumendo questo importante ruolo, dovremo gestire ogni aspetto della vita del team, prendere parte ad oltre 200 corse (e più di 500 tappe) in giro per il mondo, inclusi major come La Vuelta e l'iconico Tour de France.

5 giugno

Con l'uscita di 51 Worldwide Games in esclusiva per Nintendo Switch, è in arrivo una ricca collezione di classici senza tempo che farà la gioia soprattutto di chi ama divertirsi in compagnia. Da giochi già in auge nell'antichità a classici dei giorni nostri, passando per rilassanti solitari e frenetici giochi di sport, è possibile scoprire passatempi che hanno influenzato le civiltà di tutto il mondo in una collection che sembra proporsi come un ottimo party game e non solo. Molto probabilmente nulla di trascendentale sia chiaro ma sono anche questi i progetti che hanno fatto la fortuna della grande N nel corso degli anni.

Command & Conquer Remastered Collection è stato realizzato insieme alla comunità C&C attraverso il coinvolgimento di un attivo Consiglio della community sin dalle prime fasi di pre-produzione con accesso 24/7 al team di sviluppo. Il titolo presenta una grafica e texture ricostruite e supporta una risoluzione fino a 4K, insieme a una colonna sonora rimasterizzata di oltre sette ore prodotta dal famoso compositore originale Frank Klepacki. La community ha contribuito a modellare i miglioramenti del gioco attraverso funzionalità molto richieste come l'interfaccia utente rinnovata, i controlli aggiornati e un editor di mappe. Il multiplayer è stato ricostruito da zero per supportare una più moderna esperienza online con giochi personalizzati, partita veloce 1v1, matchmaking basato su Elo, classifiche, replay e molto altro. All'interno troviamo Command & Conquer: Tiberian Dawn, Command & Conquer: Red Alert e dai suoi tre pacchetti di espansione - Covert Ops, Counterstrike e The Aftermath

Quando Obsidian Entertainment ha annunciato The Outer Worlds tutti hanno immediatamente pensato al desiderio di avere tra le mani una sorta di nuovo Fallout: New Vegas. Questo RPG si propone come un titolo dai toni fortemente umoristici e pieno di potenziale per tutti gli appassionati dei giochi di ruolo che incontrano meccaniche prettamente da shooter in prima persona. Ovviamente i veterani della software house promettono grandissime possibilità di scelta e tanta varietà a livello ruolistico e di approccio all'avventura e alle diverse quest principali o secondarie. Un sogno che si realizza per tutti i fan di Obsidian anche su Switch? Scopritelo nella nostra recensione di The Outer Worlds in versione Xbox One.

9 giugno

Doom, Hexen e Wolfenstein sono i punti di riferimento di un FPS dallo stile volutamente retro che dopo un'ottima accoglienza su PC fa il salto su PS4, Switch e Xbox One a partire dalla giornata di oggi. Una valanga di armi, incantesimi, mostri, letali boss e ovviamente proiettili sono i protagonisti assoluti di Project Warlock, un tributo di sicuro valore che in 60 adrenalinici livelli ci metterà di fronte al male più puro. Trovate tutti i dettagli nella nostra recensione di Project Warlock in versione PC.

The Elder Scrolls Online: Greymoor è il vastissimo nuovo capitolo dell'MMORPG di Zenimax Online Studios che ci mette di fronte a nuove avventure nella zona occidentale di Skyrim, tra la patria dei Nord e le profondità della caverna a lungo dimenticata di Blackreach. In questo nuovo grande contenuto continueremo anche a vivere le ultime novità de il Cuore Oscuro di Skyrim, un'avventura interconnessa tra le più tetre dell'universo di The Elder Scrolls. Tra eventi e novità c'è davvero moltissimo da scoprire e da giocare, finalmente anche su console.

11 giugno

  • Beyond Blue (PC, PS4, Xbox One)
  • Samurai Shodown Neogeo Collection (PC)

Le profondità degll'oceano e i suoi abitanti sono i protagonisti assoluti di un'avventura narrativa che ci immerge nel cuore blu del nostro pianeta chiedendoci di esplorare meraviglie e misteri della natura. In un futuro prossimo l'esploratrice e scienziata Mirai entra a far parte di una nuova squadra di ricerca che sarà protagonista di una narrazione "evocativa" tutta da scoprire al centro dell'interessante Beyond Blue. Anche grazie alla collaborazione con BBC Studios, il titolo si arricchisce di 11 mini documentari denominati "Approfondimenti sull'oceano".

Almeno inizialmente disponibile in esclusiva temporale su Epic Games Store in forma completamente gratuita, Samurai Shodown Neogeo Collection potrebbe rivelarsi assolutamente imperdibile per tutti i fan della serie. Anche perché al suo interno è inclusa una versione che venne successivamente cancellata dagli sviluppatori e che quindi sarebbe completamente inedita (stiamo parlando di Samurai Shodown V Perfect). Ogni titolo è stato aggiornato con il gioco online e un'esperienza maggiormente fluida e perfezionata oltre che arricchita anche grazie a tante concept art e documenti alla base della creazione dei diversi titoli della saga.

16 giugno

  • Desperados III (PC, PS4, Xbox One)
  • Disintegration (PC, PS4, Xbox One)

Insieme a Commandos può essere considerato un nome storico per un particolare genere di RTS che puntava con decisione su pianificazione, stealth e sulle capacità di un piccolo gruppetto di protagonisti in grado di fare letteralmente una strage. Desperados III segna il grande ritorno della serie con un prequel che vuole migliorare ed espandere una formula già rodata e apprezzata. Per riuscirci si affida al talento di Mimimi Games, team che ci ha regalato quel Shadow Tactics: Blades of the Shogun che può essere considerato un successore spirituale proprio di quelle storiche serie. Riscoprite un progetto che potrebbe fare la gioia di fan vecchi e nuovi nella nostra prova di Desperados III.

Per i fan più accaniti dell'universo di Halo il nome di Marcus Lehto non è di certo semplice da ignorare dato che si tratta di una delle menti chiave per la nascita di quella storica IP. Ma ovviamente quella di Disintegration è un'altra storia, quella di un titolo che segna il debutto del nuovo studio indie di Lehto, V1 Interactive e che potrebbe regalarci un mix tra FPS e azione strategica da non sottovalutare sia in single-player che in multiplayer. In un futuro non troppo lontano l'ultima speranza della Terra è l'integrazione, un processo che permette di conservare cervelli umani in vere e proprie armature robotizzate. In questo scenario interpreteremo un "ex umano", Romer Shoal, che con il suo Graviciclo (un potente mezzo da combattimento) rappresenta un elemento fondamentale della resistenza umana. Incuriositi? Trovate molti più dettagli nella nostra anteprima di Disintegration.

18 giugno

  • Outer Wilds (Steam)
  • Waking (PC, Xbox One)
  • Westmark Manor (PC)

Non è di certo un debutto assoluto ma data l'accoglienza riservatagli vale sicuramente la pena parlarne. Outer Wilds è stato uno degli indie più apprezzati e riusciti degli ultimi anni, un titolo che ha vissuto uno sviluppo travagliato e piuttosto lungo ma che al debutto su Epic Games Store e poi Xbox One e PS4 ha dimostrato la forza di un'idea di design davvero geniale. Un universo che viene distrutto in continuazione in un loop temporale che dovremo cercare di comprendere e risolvere attraverso delle run di cui conserveremo solo le esperienze e i ricordi. Un'avventura sci-fi imperdibile che oggi arriva finalmente su Stem. Un'autentica perla tutta da (ri)scoprire nella nostra recensione di Outer Wilds.

Azione, meditazione ed emozioni sono le parole chiave di un viaggio onirico e surreale attraverso la mente morente di un protagonista che si trova bloccato in un lungo sogno indotto da un coma apparentemente irreversibile. Waking è un viaggio intimo e introspettivo che vuole lasciare il segno non rinunciando a un gameplay sfaccettato e ricco di boss fight e decisioni delicate. Paure, desideri e memorie al centro di un gioco molto ambizioso nonostante la natura assolutamente indie. Le premesse sapranno dare vita a un'avventura davvero di qualità?

Sfruttando un sistema di telecamere che spesso sfocia in una curiosa visuale dall'alto, Westmark Manor si presenta come un peculiare viaggio nell'occulto che propone una impostazione da survival horror incentrata soprattutto sull'esplorazione e sulla risoluzione di vari enigmi più o meno oscuri. Una villa misteriosa nasconde misteri antichi e inenarrabili che si ispirano all'appassionante universo tratteggiato dalla mente di H.P. Lovecraft.

19 giugno

Burnout Paradise Remastered è un racing che non ha bisogno di presentazioni e che ha saputo fare la storia del genere e della serie di appartenenza. Questa nuova versione comprende il gioco originale completo e otto adrenaliniche espansioni tra cui Cops and Robbers, Legendary Cars, Burnout Bikes e Big Surf Island. Inoltre gli aspiranti piloti possono sfrecciare nel traffico ed essere i padroni delle strade nella modalità multiplayer online in una sfida a cui possono partecipare fino a otto giocatori. Ottimizzato per Nintendo Switch con una lunga serie di miglioramenti tecnici, EA promette 60 fps con textures ad alta risoluzione e controlli migliorati.

È indubbiamente l'uscita più importante del mese e a meno di sorprese potrebbe giocarsi il titolo di GOTY 2020 con altri grandi nomi di questa annata. The Last of Us: Parte II sarà insieme a Ghost of Tsushima lo splendido canto del cigno di un'intera generazione PlayStation e, nonostante le polemiche, le aspettative nei confronti del nuovo progetto targato Naughty Dog sono alle stelle. La seconda avventure di Ellie e Joel saprà essere all'altezza della prima addirittura migliorandola? Per ora non possiamo che ingannare l'attesa con la nostra anteprima di The Last of Us: Parte II.

Lanciato originariamente in esclusiva sulla di certo poco fortunata PS Vita nel 2014, Ys: Memories of Celceta cerca una seconda giovinezza nell'unverso PlayStation grazie all'arrivo su PS4 che potrebbe fare la gioia di una parte di pubblico appassionata degli RPG dell'ottimo team di Nihon Falcom (già conosciuti anche per l'apprezzata serie The Legend of Heroes: Trails of Cold Steel). Ovviamente questa nuova versione porta con sé miglioramenti e ampliamenti che varrà la pena scoprire in dettaglio. Intanto potete farvi un'idea del gioco originale attraverso la nostra recensione di Ys: Memories of Celceta.

23 giugno

I ragazzi di Kunos Simulazioni hanno dimostrato di meritare un posto di assoluto rilievo nel panorama racing e ovviamente c'è parecchia attesa per il lancio di Assetto Corsa Competizione anche su console. Il gioco finora disponibile su PC dopo un periodo in Early Access è pronto al debutto ufficiale su PS4 e Xbox One dopo aver raccolto non pochi pareri positivi tra critica e pubblico. Trovate tutti i dettagli e le caratteristiche di questo gioco di guida simulativo nella nostra recensione di Assetto Corsa Competizione in versione PC.

Chi può fermare il malvagio Plankton e dimostrare che il crimine paga ancora meno di Mr. Krab? Patrick, Sandy e ovviamente il mitico SpongeBob, protagonisti assoluti di un action di stampo classico che potrebbe fare la gioia dei più piccoli e non solo. SpongeBob Squarepants: Battle for Bikini Bottom - Rehydrated segna il ritorno di un titolo magari non indimenticabile ma in grado di regalare tanto divertimento ai fan di un personaggio estremamente iconico che tanto per non farsi mancare nulla sfoggia anche un'inedita modalità multiplayer.

24 giugno

  • Ninjala (Switch)

Switch è una piattaforma straordinaria e spesso è anche il teatro perfetto per il debutto di perle inaspettate. Sarà il caso di Ninjala? In questo gioco free-to-play, fino a 8 giocatori si sfidano per guadagnare punti e conquistare la vittoria. Nei panni di ninja, è necessario esplorare i livelli di gioco, mimetizzarsi e gestire un arsenale di armi come pesanti martelli, veloci e letali katane e malefici yo-yo. Dopo diversi rinvii è finalmente arrivato il momento di provarlo con le nostre mani.

25 giugno

  • Anno History Collection (PC)
  • Blair Witch (Switch)
  • Control: The Foundation (Xbox One)
  • Hunting Simulator 2 (PC, PS4, Xbox One)
  • Phantom: Covert Ops (PC)
  • The Almost Gone (PC, Switch, Mobile)

Anno History Collection per PC è una raccolta dei quattro titoli più celebri della serie di Anno con le rispettive espansioni. Un pacchetto che comprende Anno 1602 e la sua espansione Nuove isole, nuove avventure, Anno 1503 e la sua espansione Tesori, Mostri e Pirati, Anno 1701 e la sua espansione The Sunken Dragon e Anno 1404 e la sua espansione Venezia. Il tutto con grafica, funzionalità multiplayer e molte altre feature migliorate e riviste. Sia che siate fan di vecchia data o dei novellini incuriositi qui troverete decisamente pane per i vostri denti.

Spuntato dal nulla nel corso dell'E3 2019 e lanciato durante l'estate su PC e Xbox One e a fine 2019 su PS4, Blair Witch porta sugli schermi videoludici l'immaginario del film culto Blair Witch Project e lo fa attraverso una storia inedita confezionata dai ragazzi di Bloober Team, software house che ora sta lavorando sull'interessante The Medium e che in questi anni ha fatto parlare di sé grazie a Layers of Fear e Observer. Ora anche sull'ibrida Nintendo potremo perderci in una foresta da esplorare con il nostro fidato cane affrontando una presenza oscura che sta per scatenarsi in tutta la propria spietatezza. Scoprite questo horror nella nostra recensione di Blair Witch in versione PC.

In attesa dell'espansione che dovrebbe unire l'ultima fatica di Remedy all'iconico Alan Wake, Control: Fondamenta è la prima espansione che punta ad approfondire la storia della Oldest House. Su richiesta del misterioso Board, Jesse dovrà scoprire cosa si cela nei sotterranei del palazzo del Federal Bureau of Control. Dopo il lancio su PS4 e PC ora anche i giocatori Xbox One potranno scoprire questa espansione: ecco la nostra recensione di Control: The Foundation in versione PC.

In Hunting Simulator 2, i giocatori potranno esplorare ambienti naturali più grandi, più vari e più spettacolari grazie alla grafica completamente ridisegnata e ai nuovissimi effetti sonori. Il gioco offre molte ore di sfide, oltre alla volontà di immergerci tra la flora e la fauna di alcune delle zone più belle d'Europa e degli Stati Uniti. Tra le molte nuove caratteristiche del titolo, gli appassionati di caccia potranno contare sul loro fido cane da caccia, le cui abilità saranno una grande risorsa per riuscire nella caccia di oltre 33 specie animali.

Presentato in più di un'occasione come il Call of Duty della realtà virtuale, ci troviamo di fronte a uno dei titoli per VR più premiati e attesi degli ultimi anni, soprattutto dopo aver ottenuto l'onorificenza di Best VR Game of E3 2019. Phantom: Covert Ops è in arrivo sulle piattaforme Oculus Rift proponendo un mix potenzialmente esplosivo di stealth e azione facendoci vestire i panni di un letale agente sotto copertura che ha solo una notte per cercare in tutti i modi di evitare una guerra mondiale.

Esplorare la vita, le connessioni che la caratterizzano e le reazioni a catena che più o meno involontariamente causiamo attraverso dei puzzle contenuti in diorama interconnessi in modi più o meno intricati e impensabili. The Almost Gone si prefigura come un puzzle game che non vuole limitarsi a una sfida impegnativa ma che vuole anche raccontare una storia incentrata su temi importanti come la morte, la perdita e la salute mentale.

26 giugno

  • Little Town Hero (PS4)

Game Freak lascia da parte per un attimo i tanto amati Pokémon per lanciarsi in un RPG completamente inedito che dopo l'uscita su Switch debutta anche su PS4. In Little Town Hero, i giocatori devono affrontare dei mostri che minacciano il loro villaggio senza mai uscire dalle sue mura. Una ex esclusiva Switch che può contare anche sulle musiche composte dal creatore di Undertale, il talentuoso Toby Fox.

30 giugno

Quando il lead designer di Final Fantasy XV e il concept artist di Street Fighter V uniscono le forze la curiosità è inevitabile e questo progetto sembra indubbiamente un'opera curiosa. No Straight Roads unisce due appassionati membri di una band indie rock, Mayday e Zuke, contro l'EDM empire NSR, il cui controllo su Vinyl City sta soffocando l'espressione di altri generi musicali. Distretti eclettici da esplorare, boss colossali da combattere e una rivoluzione musicale da guidare per un action stiloso e quanto meno piuttosto originale. Un gioco che per certi versi ricorda un piccolo grande cult come Psychonauts.

TBA giugno

  • Pokémon Spada & Scudo: L'Isola Solitaria dell'Armatura (Switch)

Le avventure di Pokémon Spada e Pokémon Scudo non sono di certo terminate dato che il mese di giugno dovrebbe accogliere a meno di sorprese la prima espansione dedicata agli ultimi capitoli della conosciutissima saga legata all'universo Nintendo. In L'Isola solitaria dell'Armatura, gli Allenatori si dirigeranno verso l'Isola dell'Armatura, dove avrà luogo una nuova avventura nella regione di Galar. L'Isola dell'Armatura è un'enorme isola ricca di paesaggi finora mai visti nella regione di Galar. È qui che i giocatori troveranno spiagge spazzate dalle onde, paludi, grotte e dune sabbiose. Ci sono anche tantissimi Pokémon che si sono stabiliti su quest'isola, vivendo in libertà in mezzo alla natura lussureggiante. Qui si trova perfino un dojo specializzato in alcune tecniche di allenamento molto particolari. Insieme ai loro Pokémon, gli allenatori affronteranno un apprendistato con il maestro di questo dojo e si alleneranno duramente per diventare ancora più forti.

Siamo arrivati alla fine del nostro classico appuntamento con le uscite del mese. C'è qualche titolo che acquisterete sicuramente? Alcuni giochi che vi suscitano ancora dei dubbi o altri per cui aspetterete un calo di prezzo o le prime recensioni? Fatecelo sapere nei commenti e, come sempre, ci rivediamo tra un mese con le uscite di luglio.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darÓ ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza