Call of Duty Modern Warfare e Warzone Stagione 4 rimandate, per Activision "ora non è il momento giusto"

Meglio lasciare spazio a questioni più importanti.

Call of Duty: Warzone e Call of Duty: Modern Warfare avrebbero dovuto accogliere la tanto attesa Stagione 4 questo mercoledì, ovvero domani, ma ciò non accadrà più. Il publisher Activision avrebbe infatti deciso di rinviare la partenza della nuova Season a data da destinarsi.

Per saperne il motivo, basta dare un'occhiata ai moderni fatti di cronaca: in un'America segnata da proteste e rivolte, partite dalla tragica morta di George Floyd, uomo di colore vittima della brutalità della polizia locale, Activision ha giudicato poco saggio promuovere questo genere di titolo, in questo preciso momento.

L'annuncio è stato diffuso dal canale Twitter ufficiale di Call of Duty:

"Sebbene fossimo tutti molto ansiosi di poter giocare alle nuove stagioni di Modern Warfare, Warzone e Call of Duty: Mobile, ora non è il momento più adatto. Sposteremo i lanci della Stagione 4 di Modern Warfare e della Stagione 7 di Call of Duty: Mobile ad una data futura. In questo momento bisogna lasciar spazio a chi grida per eguaglianza, giustizia e cambiamenti e che siano visti e sentiti. Siamo con voi.".

Dopo il rinvio dell'evento reveal PlayStation 5 di Sony e quello di Madden NFL 21 da parte di EA, ora tocca ad Activision farsi un attimo da parte e lasciare che i messaggi di solidarietà e di cambiamento possano raggiungere tutte le persone del mondo. Per i videogiochi, ci sarà sempre un altro momento.

Fonte: RockPaperShotgun

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza