Children of Silentown - prova

Un'avventura dark punta e clicca in sviluppo presso i bresciani Elf Games.

Children of Silentown è un'avventura grafica punta e clicca in sviluppo presso Elf Games, studio italianissimo basato a Brescia. Si tratta di un'avventura dark, con protagonista la giovanissima Lucy, che abita un piccolo villaggio infestato da terribili mostri.

In questo villaggio è pericoloso aggirarsi al calare delle tenebre, e infatti non capita di rado che si verifichino misteriose sparizioni di abitanti. Ma ormai Lucy è quasi una ragazzina ed è diventata abbastanza grande e coraggiosa da investigare in questo tetro e pericoloso universo maligno.

In Children of Silentown lo stile grafico e le musiche sono elementi caratterizzanti l'opera. Gli splendidi disegni fatti a mano realizzati dallo studio creativo Luna2 permettono a Lucy di muoversi in uno scenario suggestivo che affascina e incuriosisce allo stesso tempo.

La storia inizia con Lucy che gioca a palla con alcuni bambini del villaggio, salvo poi essere richiamata in casa dalla mamma prima che calino le tenebre. Nonostante la mamma le affidi diversi compiti per aiutarla con le faccende domestiche, Lucy è costantemente richiamata dal mistero che sta fuori di casa, ed è anche tormentata da brutti sogni che la inquietano.

Per quanto riguarda il gameplay, Lucy può esaminare diversi oggetti, e interagire con gran parte di essi per risolvere alcuni enigmi e puzzle ambientali che le si presenteranno di volta in volta e che, quando risolti, permettono alla storia di proseguire ed andare a esplorare nuove aree. La versione di prova a cui abbiamo potuto accedere si svolgeva prevalentemente nella casa di Lucy, con qualche breve escursione nel giardino adiacente all'abitazione. Durante la sua esplorazione Lucy può raccogliere degli oggetti, piazzarli altrove e in alcuni casi combinarli per crearne di nuovi.

Il simpatico e dispettoso gatto di Lucy è sempre tra i piedi e con i suoi pasticci ostacolerà la stessa nelle sue faccende e nei suoi scopi. A volte dovremo persino sfruttarlo, scatenando una sua reazione per arrivare a ottenere determinati oggetti o per causare alcune modifiche allo scenario che spianeranno la strada.

Children_of_Silentown_1
Nell'inventario possiamo trovare vari oggetti raccolti qua e là, che torneranno utili nell'avventura.

I dialoghi non sono molto articolati ma decisamente interessanti e in molti casi lasciano libero spazio all'interpretazione. Children of Silentown non sembra uno di quei punta e clicca con una storia densa e articolata, con dialoghi complessi e in molti casi estenuanti. Invece molte cose vengono lasciate in sospeso e, così facendo, il giocatore è chiamato a rifletterci su e farsi le proprie idee riguardo agli eventi. La narrazione presenta una buona dose di sarcasmo, e questo non è mai un male per spezzare i ritmi.

L'interazione coi personaggi e con gli animali è pure una componente fondamentale di questo titolo. Durante l'avventura ne incontreremo di strani, bizzarri e molto curiosi. Purtroppo, in questa fase di test non abbiamo potuto saggiare granché questo aspetto, in quanto l'unico NPC con cui è stato possibile interagire al di fuori dei genitori di Lucy, è stata una strana vecchina.

La musica è pure un elemento fondamentale del gameplay, con Lucy che ama cantare ed è sempre alla ricerca di nuove canzoni che l'aiuteranno in vari modi durante la sua avventura. Anche questo aspetto, però, non era molto contemplato in questa fase di prova.

Children_of_Silentown_2
I personaggi che incontriamo e con cui possiamo interagire sono bizzarri e curiosi, e alcuni vanno sfruttati col giusto tempismo.

Concludendo la demo ci ha incuriosito parecchio. Children of Silentown è un'avventura grafica punta e clicca decisamente interessante e ispirata, che piacerà senz'altro agli amanti dei gialli, degli horror e delle storie misteriose.

Tanti sono gli elementi di gameplay ancora da testare a fondo e siamo quindi curiosi di mettere al più presto le mani sulla versione completa, che ancora non ha una data di uscita. Al momento, la piattaforma confermata è Steam, ma non è esclusa un'estensione ad altre piattaforme.

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Marco Procida

Marco Procida

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza