Ghostwire: Tokyo e Deathloop, Bethesda spiega perché i giochi saranno esclusive console PS5

La compagnia svela i motivi dietro tale scelta.

Ghostwire: Tokyo di Tango Gameworks e Deathloop di Arkane Lyon sono stati protagonisti al recente evento reveal di Sony. In questa occasione i due titoli sono stati annunciati come esclusive console PS5.

Ora, il publisher Bethesda è intervenuto per spiegare la motivazione dietro la scelta di lanciare i titoli solo su PS5, per quanto riguarda le console.

Un comunicato ufficiale riportato da Jeuxvideo.com, svela che "questi due titoli utilizzeranno la potenza di PS5 per creare nuove incredibili esperienze coinvolgenti per i giocatori" e, allo stesso tempo, si evidenzia anche che saranno delle esclusive console, dato che i due giochi saranno lanciati allo stesso momento su PC. Questo già mette in discussione il fatto che i due titoli siano stati sviluppati pensando alle feature di PS5.

Probabilmente, lo "sfruttare le caratteristiche di PS5" dovrebbe riferirsi a feature come quelle di DualSense: Ghostwire: Tokyo, ad esempio, userà il feedback aptico del controller next-gen 'per ogni abilità e azione del personaggio' e lo stesso vale per Deathloop.

Nonostante si parli di funzionalità disponibili solo su PS5, si tratta di caratteristiche marginali, perciò nulla esclude in futuro l'arrivo dei due giochi anche su Xbox Series X.

Che ne pensate?

Fonte: Jeuxvideo.com.

Vai ai commenti (5)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (5)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza