Chris Avellone, il noto autore videoludico, è stato accusato di molestie sessuali su Twitter

AGGIORNAMENTO: La prima reazione di Avellone.

Aggiornamento 21:40: Nel marasma di accuse che in pochi casi possono essere verificate e che molto probabilmente porteranno alla fine della carriera di Avellone o quasi (che sia giusto o meno ormai poco conta), vale la pena segnalare anche il comportamento dell'accusato.

Il noto autore si è affidato a Twitter soprattutto per cercare di instaurare un dialogo con una delle sue accusatrici, Karissa. Avellone ovviamente la conosce molto bene dato che in passato ha intrattenuto una relazione con una amica della ragazza, una relazione che evidentemente non è terminata in maniera positiva.

"Karissa mi odia, è vero", scrive Avellone. "Mi odia molto e non so come risolvere questa cosa ma mi rendo conto che quando ferisci un amico di qualcuno potrebbe non esserci alcun modo per risolvere le cose tranne che tra le due persone coinvolte. E non c'è alcun bisogno di supportarmi, non lo desidero assolutamente".

In generale Avellone ha reagito soprattutto cercando di chiedere scusa a Jackie Avocado, la donna con cui a quanto pare ha intrattenuto una relazione sentimentale terminata in modo burrascoso e al centro delle discussioni con Karissa. "Avrei dovuto essere migliore e mi scuso", scrive Avellone.

Scuse che però non sembrano trovare orecchie pronte ad ascoltarle anche perché Karissa avrebbe ormai bloccato Avellone su Twitter.

Al di là di tutte le accuse che sembrano spuntare e che abbiamo riportato qui di seguito, Avellone parla soprattutto di una relazione conclusasi nel peggiore dei modi e sta cercando di ricucire uno strappo che in questi giorni si è lacerato in una maniera estremamente violenta.

Sicuramente non abbiamo abbastanza informazioni per valutare definitivamente la situazione. Al di là delle posizioni, la sensazione impossibile da scacciare è che i social non siano di certo il luogo adatto per accusare qualcuno e che Twitter non dovrebbe trasformarsi in giudice, giuria e boia. La verità e la giustizia meritano di meglio. Perché in definitiva fa male sapere che Avellone è segnato definitivamente sia che sia effettivamente colpevole di abusi o molestie, sia che sia completamente innocente. Il suo nome ormai è "marchiato", eretto sull'altare della gogna social.

Aggiornamento 15:00: Continuano ad arrivare le accuse ad Avellone e una delle rivelazioni più importanti è arrivata da Jacqui Collins, responsabile PR di Valorant, titolo di Riot Games.

La Collins ha pubblicato su Twitter un pezzo di una conversazione Telegram avvenuta nel 2014 con l'autore, nel quale è possibile leggere frasi molto provocatorie e NSFW che non trascriveremo, ma che potete leggere di seguito. Ciò è avvenuto mentre la donna era fidanzata.

La responsabile PR ha concluso la sua testimonianza con una dichiarazione particolare: pare che le molestie di Avellone nei suoi confronti fossero limitate a quei messaggi e nient'altro; di contro, nei suoi anni trascorsi nell'industria videoludica, ella avrebbe vissuto in prima persona abusi e molestie fisiche che non ha mai avuto il coraggio di denunciare, ben peggiore di qualsiasi cosa subita da Avellone. Nonostante ciò, Collins avrebbe preferito denunciare pubblicamente l'autore, in quanto "lo stupro non genera screenshot e denunciare pubblicamente qualcuno avrebbe semplicemente attirato le ire della rete verso di lei".

Sicuramente il messaggio di Avellone è deplorevole e privo di buon gusto; d'altro canto, questa "seconda parte" del racconto meriterebbe molta più attenzione (specialmente dalle autorità competenti), a prescindere da quanto possa risultare veritiera o meno in assenza di screenshot.

News Originale: Chris Avellone è un nome molto noto all'interno della community videoludica: in quanto autore, è stato il responsabile della scrittura di numerosi videogiochi, come Fallout 2, Neverwinter Nights 2, Alpha Protocol e Fallout: New Vegas. Anche a seguito della sua uscita da Obsidian, ha continuato a lavorare come freelancer, prestando la sua penna a giochi come Divinity Original Sin 2.

Sfortunatamente, di recente il suo nome è saltato all'attenzione mediatica per questioni decisamente meno simpatiche: alcune donne avrebbero infatti denunciato pubblicamente Avellone per delle passate molestie sessuali.

La prima a raccontare di questo episodio su Twitter è stata Karissa, la quale ha narrato di eventi legati all'abuso di alcool, atteggiamenti predatori e sessualmente espliciti, avvenuti svariati anni fa, fra il 2013 e il 2015. A Karissa si è poi aggiunta la voce di Stabitha, un'altra donna di Twitter, la quale avrebbe raccontato anche di ripetuti palpeggiamenti ricevuti dal noto autore, più o meno nello stesso periodo.

Naturalmente la questione è altamente spinosa da affrontare: le accuse mosse nei confronti di Avellone sono gravi, seppur non supportate da prove concrete. Si può solo far affidamento sulla testimonianza di queste donne, dato che l'autore non ha ancora commentato la vicenda.

Di certo, a prescindere dalla veridicità o meno di queste parole, un effetto l'hanno già avuto: i responsabili dell'RPG Waylanders hanno annunciato di aver interrotto tutti i contatti con Avellone, il quale era stato incaricato di scrivere la sceneggiatura di alcune quest secondarie.

Secondo le prime teorie, sono state proprio queste vicende incresciose a determinare l'uscita di Avellone da Obsidian, avvenuta nel giugno del 2015. Purtroppo, come abbiamo detto in precedenza, non ci sono prove a sostegno di questa teoria e nemmeno delle accuse.

Nel frattempo, il mondo della rete ha iniziato le proprie campagne di "cancellazione", fra chi promette di non acquistare mai più un gioco scritto dall'autore, chi ha intenzione di boicottare ogni singola pubblicazione futura e chi vorrebbe perfino la rimozione dei dialoghi scritti da Avellone nei giochi passati.

Non ci resta che tenere gli occhi aperti e vedere come si evolverà la faccenda. Cosa ne pensate?

Fonte: Resetera

Vai ai commenti (30)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Marcello Ruina

Marcello Ruina

Redattore

Contenuti correlati o recenti

'PlayStation Game Pass sarà anche su PC'

Il "Game Pass" di PlayStation sarà su PC per una insider sempre più credibile.

Unreal Engine 5: Archosaur Games presenta il teaser 'Il Futuro è Arrivato'

Tutto ciò che Unreal Engine 5 è in grado di fare.

Activision avrebbe licenziato degli sviluppatori di Call of Duty Warzone dopo aver promesso un aumento

Il Controllo Qualità di Call of Duty Warzone è reso una 'zona di guerra' da Activision.

The Game Awards e l'incredibile 'coincidenza': i giochi più attesi sono gli stessi dell'anno scorso

Queste nomination dei The Game Awards sembrano il perfetto emblema di questi anni.

Articoli correlati...

Commenti (30)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza