Crash Bandicoot 4: It's About Time nel primo video gameplay tra tante interessanti novità

Ma anche molte meccaniche e caratteristiche ben conosciute.

Lo sviluppatore di Crash Bandicoot 4: It's About Time, Toys for Bob, ha fornito ai fan della serie uno sguardo più approfondito al nuovo atteso capitolo della serie.

Questa volta, il video gameplay pubblicato da IGN, approfondisce ulteriormente il modo in cui il nuovo Crash Bandicoot differirà dai precedenti giochi.

Come possiamo vedere dall'inizio, il design dei livelli è molto più complesso e varia notevolmente da uno stage all'altro. Una notevole differenza si riscontra poi nella meccanica dell'attacco rotante. Questo gameplay è stato utilizzato molto probabilmente per mostrare quanto saranno più grandi gli stage rispetto a quanto visto in passato, poiché Crash ora ha la possibilità di vagare per nuovi percorsi.

Tuttavia, i fan riconosceranno alcune delle meccaniche e caratteristiche che hanno reso famosa la serie.

Con oltre 100 livelli inclusi, è molto probabile che ci siano altre novità per il gameplay che Toys for Bob ci mostrerà più avanti. C'è ancora tempo per farlo, dato che Crash Bandicoot 4: It's About Time arriverà su PlayStation 4 e Xbox One il 2 ottobre.

Che ne dite?

Fonte: Gamepur.

Vai ai commenti (5)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Watch Dogs Legion su PC non gira a 60fps, 1080p e settaggi ultra nemmeno con una Nvidia RTX 2080 Ti

Nella build di preview testata da Digital Foundry il gioco si è fermato a 30fps.

Assassin's Creed Valhalla e Watch Dogs Legion Q&A in diretta alle 14! Rispondiamo a tutte le vostre domande

Il nostro Lorenzo Mancosu ha provato i due titoli Ubisoft ed è pronto a parlarne.

Deathground è Alien: Isolation...con i dinosauri

Jaw Drop Games lancia la campagna Kickstarter per il suo survival horror.

Assassin's Creed Valhalla non avrà missioni secondarie 'tradizionali'

Il narrative director Darby McDevitt spiega un cambiamento radicale

Articoli correlati...

Commenti (5)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza