First Playable Fund: il fondo deciso dal governo a supporto dell'industria videoludica italiana  salvo

Riformulato l'Emendamento Madia.

Dalla pagina Facebook ufficiale di IIDEA (Italian Interactive Digital Entertainment Association), apprendiamo che il First Playable Fund, il fondo deciso dal governo a supporto dell'industria italiana del gaming, è salvo.

Alla metà di questo mese vi avevamo riportato preoccupanti notizie riguardo questo fondo, in quanto l'ex ministra Madia del PD puntava a sopprimere il fondo fortemente voluto dalla sottosegretaria grillina Liuzzi.

Tuttavia, come potete leggere sulla pagina di IIDEA, "nella giornata di ieri, la Commissione Bilancio della Camera ha esaminato e approvato una riformulazione del testo dell'emendamento 38.32 a prima firma Madia che salvaguarda il fondo MISE "First Playable Fund" per il finanziamento di prototipi di videogiochi. IIDEA esprime soddisfazione per l'esito positivo della vicenda e ringrazia i gruppi parlamentari di maggioranza, e in particolare l'On. Marianna Madia, per aver espresso un riconoscimento unanime del valore strategico del nostro settore attraverso la riformulazione dell'emendamento in oggetto".

106368679_2576731979244548_416347258443848285_o

Il fondo da 4 milioni di euro deciso dal governo, quindi, è salvo e questa è certamente una grande notizia per i protagonisti dell'industria italiana del gaming.

Che ne pensate?

Fonte: Facebook.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella pi rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza