Resident Evil Village è completo al 60%. La visuale in prima persona si è evoluta rispetto al capitolo precedente

Dalle pagine di Famitsu arrivano nuovi dettagli sul prossimo horror di Capcom.

Lo sviluppo di Resident Evil Village è completo al 60%, secondo l'ultimo numero di Famitsu.

Come riportato da Ryokutya2089, il numero di questa settimana della rivista giapponese ha confermato che il prossimo gioco della serie survival-horror in arrivo su PC e console next-gen ha completato il 60% dello sviluppo e ha raggiunto un punto di svolta.

Famitsu ha anche confermato che la visuale in prima persona di Resident Evil Village si è evoluta notevolmente rispetto a quella vista in RE7. Ulteriori informazioni sul gioco,aggiunge la rivista, saranno svelate il prossimo mese.

Recentemente, alcuni credevano che Resident Evil Village fosse un gioco cross-gen, ma le versioni per PlayStation 4 e Xbox One sono state cancellate in quanto avrebbero frenato notevolmente l'esperienza, secondo il noto insider Dusk Golem.

Inoltre, la maggiore attenzione per l'esplorazione, indica che ci saranno ambienti vasti, forse impossibili da realizzare sull'attuale generazione.

Infine, Capcom ha deciso di portare il gioco solo su console next-gen, perché PS5 e Xbox Series X garantiranno un'assenza di caricamenti grazie ai loro SSD.

Resident Evil Village non ha ancora una data di uscita, ma arriverà su PC, PlayStation 5 e Xbox Series X.

Che ne dite?

Fonte: Wccftech.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza