Dying Light 2 uscirà entro l'anno? Delle possibili conferme inaspettate sul periodo d'uscita

Da settembre in avanti, tutto è possibile.

Dying Light 2 continua a farsi aspettare: l'open world zombie di Techland doveva arrivare su console e PC durante la primavera, ma gli sviluppatori hanno optato per un rinvio dell'ultimo minuto per sistemare alcuni dettagli e rifinire meglio il prodotto.

Allo stato attuale, il titolo è stato rinviato a tempo indeterminato ed è ancora privo di una data d'uscita, come anche solo di un periodo approssimativo. Fortunatamente, sembra che la recente partnership con ASUS possa aver svelato qualche informazione interessante, sempre che gli indizi siano stati interpretati correttamente.

Poco fa, infatti, è saltato fuori che Techland e ASUS hanno unito le forze per una speciale campagna promozionale: le persone che acquisteranno degli speciali prodotti ASUS, durante un periodo prestabilito, riceveranno delle copie gratuite di Dying Light e del futuro Dying Light 2. Questo periodo promozionale durerà fino al 31 agosto, mentre i codici dei giochi potranno essere riscattati entro il 13 settembre.

In questo momento, Dying Light 2 non è prenotabile su Steam, quindi sarebbe impossibile farlo tramite riscatto di un codice esterno: a meno che, ovviamente, il titolo non si apra per i pre-ordini nei prossimi mesi. Fra qualche settimana, Microsoft terrà un nuovo evento per presentare i futuri giochi di Xbox Series X e si ipotizza che Techland sarà uno degli sviluppatori presenti. Quale momento migliore per svelare la data d'uscita di Dying Light 2?

Sulla base di queste informazioni, possiamo teorizzare un possibile arco d'uscita che parte da settembre e arriva fino al periodo festivo, l'uscita della next-gen. Ovviamente, queste sono solo speculazioni non supportate da annunci ufficiali: per conoscere la verità, dovremo aspettare.

Durante una delle ultime inverviste, il lead game designer Tymon Smektala ha dichiarato che Dying Light 2 si trovava nella fase finale di sviluppo, quindi non dovrebbe mancare molto. Purtroppo, bisogna anche considerare il recente caso di Chris Avellone, pubblicamente denunciato di molestie sessuali da svariate donne e, di conseguenza, rimosso da tutti i progetti a cui ha lavorato, fra cui appunto il titolo Techland. La necessità di riscrivere il suo lavoro causerà un altro rinvio?

Voi che ne pensate? Secondo voi Dying Light 2 uscirà entro il 2020?

Fonte: SegmentNext

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza