Call of Duty: Modern Warfare e Warzone, Infinity Ward rimuove il gesto 'OK' ormai diventato un segno di odio

L'emote come simbolo razzista.

Infinity Ward ha rimosso il gesto OK da Call of Duty: Modern Warfare e Warzone.

Mentre lo sviluppatore e Activision devono ancora commentare la rimozione del gesto nei due giochi, l'emote ora non è più disponibile. Le patch note, inoltre, non segnalano tale rimozione.

Come sottolineano i colleghi di Eurogamer.net, il gesto, che originariamente significava "ok", è stato probabilmente rimosso a causa della sua recente adozione come simbolo razzista.

L'anno scorso, il segno è stato indicato come "un'espressione di supremazia bianca" dalla Anti-Defamation League (ADL).

L'ADL osserva questo gesto sarebbe stato interpretato da alcuni per indicare qualcosa di completamente diverso: sul sito dell'Anti-Defamation League, infatti, possiamo vedere come tale gesto farebbe indicare alle mani una W e una P, che starebbero per "White Power".

30b48569bc8e1947e340f81b598ae649

Il gesto OK era stato aggiunto a Modern Warfare e Warzone quest'anno ed è stato rimosso la scorsa settimana.

Che ne pensate?

Fonte: VG247.

Vai ai commenti (39)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Halo Infinite: 'Craig the Brute è la nuova mascotte di Xbox'

Phil Spencer commenta l'amore della community per il personaggio.

Overwatch 2? Più Valorant e meno League of Legends

Jeff Kaplan vuole virare di più verso gli FPS.

Articoli correlati...

Commenti (39)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza