Naughty Dog e PS5: lo studio di The Last of Us Parte II assume per un nuovo gioco single player

Il team si prepara all'avvento della next-gen.

Dopo aver distribuito The Last of Us Part 2, Naughty Dog si sta prendendo una pausa prima di passare al suo prossimo progetto. Qualunque cosa sia si tratterà di un titolo per PS5. Sembra, infatti, che lo studio si stia rafforzando per l'avvento della next-gen.

Naughty Dog ha recentemente pubblicato alcuni nuovi annunci di lavoro (individuati da GamesRadar) e suggeriscono che lo sviluppatore è almeno nelle fasi iniziali dello sviluppo next-gen. E' stato individuato un annuncio per la posizione di Tools Programmer, per quella di Level / Environment Designer, che rende chiaro che il progetto sarà per single player e poi il team cerca un Melee / Gameplay Animator. "Siamo alla ricerca di animatori di talento che ci aiutino a creare un gameplay avvincente per i nostri progetti futuri", si legge nell'annuncio.

Il direttore creativo di The Last of Us Part 2 e vicepresidente di Naughty Dog Neil Druckmann ha recentemente suggerito che il prossimo gioco di Naughty Dog potrebbe forse essere una nuova IP o forse addirittura The Last of Us Part 3, anche se ha detto che al momento non ha idee concrete per come continuare la storia dopo Part 2.

Entrambi gli scenari sarebbero entusiasmanti per moltissimi motivi ovviamente, ma bisognerà attendere ancora prima di scoprire il prossimo progetto targato ND.

Che cosa vi aspettate da Naughty Dog?

Fonte: Gamingbolt.

Vai ai commenti (10)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

PS5: Spider-Man Miles Morales non sarà l'unica esclusiva al lancio?

Un analista conferma un altro titolo non ancora annunciato.

The Walking Dead Onslaught per VR ha una data di uscita

Il gioco pensato per la realtà virtuale arriverà a settembre.

Fall Guys nel mirino dei cheater e scatta la gigantesca ondata di ban

Gli sviluppatori intervengono prontamente dopo le segnalazioni dei giocatori.

Articoli correlati...

Commenti (10)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza