Half-Life 3, Left 4 Dead 3 e molti altri progetti cancellati da Valve: spuntano alcuni dettagli

E c'è anche un RPG ispirato a Dark Souls.

The Final Hours of Half-Life: Alyx di Geoff Keighley è l'ultimo episodio di una serie di "fiabe interattive" dedicate alla creazione del recente gioco di Valve. All'interno di questo episodio, Keighley parla anche dei progetti cancellati dalla società: a quanto pare sono 5 i capitoli di Half-Life che sono stati accantonati, più una serie di diversi prototipi di giochi che non hanno visto la luce. Ecco tutti i dettagli forniti sui progetti.

  • Half-Life 3: creato con il motore Source 2 e ispirato al gameplay da Left 4 Dead, il progetto noto come Half-Life 3 avrebbe usato la generazione procedurale tra momenti della storia per creare un gioco più riproducibile. Ad esempio, il gioco genererebbe un edificio e un obiettivo (come il salvataggio di un prigioniero), quindi creerebbe un percorso attraverso di esso e riempirebbe l'edificio di nemici, il che significa che quella sezione si svolgerebbe sempre diversamente. Il team si è spinto fino alla scansione di Frank Sheldon, l'attore la cui somiglianza è stata usata per G-Man. Tuttavia, il motore di Source 2 era incompiuto e il progetto "non è andato molto lontano" prima di essere abbandonato. È stato in sviluppo per circa un anno tra il 2013 e il 2014.
  • Left 4 Dead 3: un gioco open world ambientato in Marocco e potenzialmente caratterizzato dalla presenza di ondate di centinaia di zombie, anche questo cancellato sempre per il motore Source 2. RPG: questo progetto, chiamato semplicemente RPG, doveva essere un titolo simile a Dark Souls, The Elder Scrolls e Monster Hunter, la cui uscita doveva essere ad episodi.
  • A.R.T.I: un gioco leggero e basato su voxel che permetteva la distruzione e la creazione di molti oggetti in stile Minecraft. Una versione includeva lo scrittore di Half-Life 2 e Portal Erik Wolpaw. Il protagonista si chiamava King Kevin, il quale doveva uscire di prigione usando gli strumenti del gioco. A.R.T.I è stato successivamente resuscitato come un gioco VR, ma è stato accantonato dopo lo sviluppo di Half-Life: Alyx.
  • SimTrek: un gioco VR sviluppato dal team di Kerbal Space Program accantonato sempre durante lo sviluppo di Alyx.
  • Shooter: un titolo per VR a tema Half-Life 2 e che sarebbe stato parte di The Lab, la vetrina VR di Valve. Utilizzando solo le risorse di Half-Life 2, i giocatori avrebbero preso parte a brevi scontri a fuoco.
alyx
  • Borealis: un progetto di Half-Life VR, guidato dallo scrittore Marc Laidlaw, che sarebbe stato ambientato sulla nave che viaggiava nel tempo menzionata in Half-Life 2. Pochi sono i dettagli, ma a quanto pare avrebbe avuto al suo interno un minigioco di pesca.
  • Hot Dog: un'altra nuova versione di Left 4 Dead, appositamente codificata in modo che le persone su Internet non sapessero che era un gioco di Left 4 Dead. Nessun dettaglio è stato rivelato.
  • Vader: il primo tentativo interno di Valve di creare un visore VR. Vader è stato progettato senza compromessi, ma è stato accantonato quando è diventato chiaro che era troppo ambizioso. Il team stima che sarebbe costato $ 5.000 per unità se pubblicato.

Per quanto riguarda ciò che Valve ha in programma, Keighley spiega che la maggior parte della squadra vorrebbe lavorare su un nuovo gioco Half-Life. Si dice anche che un "progetto top secret" è ancora in fase di sviluppo a Valve, e lo è dal 2018, anche se non viene dato alcun suggerimento su ciò che potrebbe essere.

Fonte: IGN

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza