Pikachu come una tigre dai seni enormi? La bizzarra proposta di Nintendo of America mai presa in considerazione

PokÚmon Rosso e Blu potrebbe essere stato differente.

L'universo Pokémon, con oltre 20 anni alle spalle, è pieno degli aneddoti più curiosi, compresi alcuni relativi all'inizio della saga, come ha appena rivelato il canale DidYouKnowGaming? specializzato nel raccontare segreti, easter egg e la storia di alcuni dei videogiochi più famosi in circolazione.

In questo caso, si è concentrato su Pokémon Rosso e Blu per raccontare qualcosa di molto sorprendente, dal momento che si scopre che il design che attualmente conosciamo di Pikachu, stava per essere modificato da una richiesta ricevuta da Game Freak, poiché il suo aspetto originale sembrava "troppo carino", come quello di molti altri Pokémon. Tsunekazu Ishihara, il presidente di The Pokémon Company, ha confessato che la situazione ha raggiunto un punto in cui il personale americano ha fatto la richiesta di cambiare l'aspetto di Pikachu e trasformarlo in "una tigre con enormi seni", trasformandolo quindi come un personaggio del musical Cats.

"All'epoca si credeva che i bambini americani non avrebbero mai voluto giocare, quindi abbiamo pensato che i Pokémon avrebbero avuto solo il 10% di probabilità di successo al di fuori del Giappone. La prima volta che abbiamo mostrato alcuni Pokémon negli Stati Uniti ci hanno detto che erano "troppo carini". Lo staff americano ha avuto le sue idee per sostituire alcuni progetti, ma non potevamo credere al tipo di cose che ci hanno proposto. Volevano trasformare Pikachu in qualcosa di simile a una tigre dal seno enorme. Sembrava un personaggio del musical Cats. Quando ho chiesto, 'Quello dovrebbe essere Pikachu?' dissero 'beh, guarda, c'è la sua coda', sul serio, era il tipo di cosa che veniva proposta".

Ovviamente questo suggerimento non fu mai preso in considerazione e Pikachu ha sempre mantenuto lo stesso aspetto fin dalla sua nascita.

Fonte: ResetEra

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Half-Life: Alyx usato per insegnare agli studenti durante il lockdown? Incredibile ma vero

Il titolo di Valve come strumento educativo durante l'emergenza Coronavirus.

PS5 faticherebbe con i 1080p e 60 fps nei titoli multipiattaforma

Per un noto insider ci sarebbe una netta differenza di potenza con Xbox Series X nei multipiattaforma.

ArticoloLa grafica di PS5 e Xbox Series X gli si sta ritorcendo contro - editoriale

Colpa dello streaming, colpa del COVID-19. Ma resta il fatto: Sony e Microsoft, oggi, non riescono a comunicare la next-gen.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza