The Witcher di Netflix e la lunga odissea di Henry Cavill per trovare...la parrucca di Geralt

Un vero incubo per il suo parrucchiere.

Henry Cavill, il Geralt della serie TV di The Witcher, ha rivelato il suo "lungo, lungo viaggio" necessario per trovare la parrucca giusta per il suo personaggio. In una lunga intervista con Vanity Fair, l'attore ha discusso su come si sarebbe potuto costruire il personaggio, per distinguerlo correttamente da quello del videogioco.

Come tale, sembra che la parrucchiera personale di Cavill, Jacqueline Rathore abbia avuto non pochi problemi nel trovare l'acconciatura giusta. "La parrucca è stata un lungo, lungo viaggio. Jacqui Rathore, che era responsabile della parrucca per me, stava avendo seri incubi su quella parrucca", ha detto l'attore. "Credo ne avesse tra a disposizione e le portava a casa tutte le sere, lavorando su di loro sempre di più. Per me, per il personaggio, era importante avere quella parrucca bianca, ma ora è grigia, anche perché il bianco sulla fotocamera e con quelle luci, finisce per brillare come la luna, rendendola francamente ridicola".

Questione parrucca a parte, recentemente la showrunner Lauren Hissrich ha svelato qualche dettaglio in più sulle riprese della seconda stagione di The Witcher. Secondo quanto riferito, la prossima stagione si concentrerà sui primi mesi dopo l'incontro tra Geralt e Ciri.

tw

Attualmente non sappiamo ancora con esattezza quando la seconda stagione andrà in onda su Netflix. La pandemia da COVID-19 ha ritardato le riprese, che inizieranno ad agosto.

Fonte: Digital Spy

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza