Gamer Girl sommerso di polemiche a tempo record e il trailer del titolo FMV è già stato rimosso da YouTube

Argomento troppo scottante?

Fin dal suo annuncio, il particolare adventure game Gamer Girl aveva già sollevato parecchie perplessità, ma è bastato un solo giorno di discussioni per scatenare una controversia in piena regola.

Gli sviluppatori di Wales Interactive hanno infatti deciso di rimuovere il trailer di Gamer Girl da YouTube, a seguito delle numerose proteste di chi lo ritiene un gioco di pessimo gusto.

Per chi non lo sapesse, Gamer Girl è un adventure game in FMV (full motion video), nel quale impersoneremo i panni di un moderatore di chat di una ragazza streamer emergente, Abicake99. La chat di questa ragazza e nostra amica sarà invasa da un molestatore anonimo e sarà nostro compito mantenere l'ordine nel canale, mentre cerchiamo di proteggere la streamer dagli abusi scritti.

Le premesse del gioco sono quantomeno poco convenzionali e sono stati in tanti a puntare il dito contro questo incipit che, a detta loro, non fa altro che trarre profitto dai veri traumi che le streamer vivono costantemente.

Qui di seguito potete ammirare le reazioni di ragazze youtuber e streamer le quali, molto chiaramente, non hanno apprezzato l'idea:

Qui di seguito, invece, vi riportiamo la descrizione di Gamer Girl, come fornita dagli sviluppatori:

"Gamer Girl riguarda l'impatto che i commenti e le azioni degli utenti hanno sulla salute mentale e sul benessere di una streamer. Il motivo per cui FMV Future ha creato il gioco è stato quello di sollevare il problema dell'ambiente tossico che spesso aleggia online dietro l'anonimato di un username. Gamer Girl è stato co-scritto da Alexandra Burton, l'attrice protagonista che ha improvvisato l'intera sceneggiatura. La ricerca sul contenuto in streaming di Gamer Girl è durata 4 anni e il team di sviluppo di FMV Future ha intervistato dozzine di streamer femminili, la maggior parte delle quali ha subito abusi di vario genere online - alcuni hanno persino condiviso le loro esperienze durante le interviste all'interno del gioco. I giocatori iniziano il gioco come uno degli amici di Abi di cui lei si fida, ed è loro compito fare del canale un successo ma anche guidare lo stream per mantenere Abi in uno stato d'animo positivo. L'abuso online è reale e continua a verificarsi ogni giorno: Gamer Girl cerca di sensibilizzare su questo problema.".

Al momento, solo il trailer è stato rimosso da Youtube, mentre il gioco in se è tutt'ora previsto per il prossimo settembre, su PS4, Xbox One, PC e Nintendo Switch.

Cosa ne pensate? Secondo voi è un gioco che, se affrontato con il dovuto tatto, può risultare valido? Oppure l'idea alla base è sbagliata?

Fonte: ComicBook

Vai ai commenti (8)

Riguardo l'autore

Marcello Ruina

Marcello Ruina

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (8)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza