Avowed: lo Skyrim di Obsidian uscirà solo a fine 2022 o nel 2023 per un insider che rivela tanti dettagli

L'attesa è ancora lunghissima ma il potenziale non sarebbe in discussione.

Per quanto Halo Infinite abbia inevitabilmente attirato su di sé la luce di gran parte dei riflettori, l'Xbox Games Showcase della scorsa settimana non ci ha di certo regalato solo nuove informazioni sull'atteso ritorno di Master Chief ma ha anche cercato di darci un'idea dei titoli first-party in arrivo cortesia degli Xbox Game Studios.

Tutti progetti mostrati attraverso teaser e apparentemente molto lontani ma che hanno comunque saputo incuriosire. Un esempio su tutti è sicuramente Avowed, l'RPG in prima persona di Obsidian Entertainment ambientato all'interno dell'universo di Pillars of Eternity e battezzato già da molti come un titolo che ha l'ambizione di proporsi come novello The Elder Scrolls V: Skyrim. Il progetto è completamente avvolto nel mistero ma a quanto pare un insider è riuscito a raccogliere diverse informazioni che ha deciso di condividere attraverso ResetEra.

Partiamo da quelle che sono per certi versi delle brutte notizie: la data di uscita. Secondo l'insider Avowed uscirà in un periodo tra fine 2022 e inizio 2023, una finestra di lancio piuttosto lontana che potrebbe facilmente renderlo un gioco solo next-gen non supportato da Xbox One.

Ecco tutte le altre informazioni condivise dall'insider sponger:

  • Gioco completamente open-world molto più vasto e denso di contenuti di Skyrim
  • L'ambientazione principale sono le Living Lands di Eora
  • C'è un grande focus sulla reattività del mondo di gioco, illuminazione e gestione di IA e fisica next-gen (la fisica sarebbe legata soprattutto agli incantesimi ma non si hanno dettagli sull'implementazione)
  • Sistema meteo in tempo reale e dinamico
  • Supporto per le mod
  • Ci saranno i companion
  • Si combatterà contro la minaccia di una tirannia
  • Sono presenti delle boss fight anche molto grandi
  • Due grandi città previste con diverse altre più contenute
  • Il gioco rispetta il lore di Pillars of Eternity e propone anche delle aggiunte
  • Dialoghi presentati in modo dinamico
  • Per ora si punta a permettere l'uccisione di chiunque nel gioco
  • Il progetto sarebbe in piena produzione e lo sviluppo dovrebbe essere in corso già da 2 anni e mezzo circa
  • Il team è di 100 persone ma crescerà ancora

Ovviamente le informazioni di un insider potrebbero non rivelarsi completamente accurate e comunque nel corso dello sviluppo ci potrebbero essere dei cambiamenti. Cosa pensate di questi dettagli riguardo Avowed?

Fonte: Gaming Bolt

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza