Metal Gear Solid V: The Phantom Pain raggiunge il completo disarmo nucleare dopo ben 5 anni

Sembrava impossibile...

Metal Gear Solid V: The Phantom Pain ha ricevuto finalmente la sua giornata della pace, visto che pochi giorni fa i giocatori hanno raggiunto il disarmo nucleare.

Per la prima volta dalla sua uscita nel 2015, non un singolo giocatore era in possesso di un'arma nucleare. Alcuni hanno scelto semplicemente di distruggerle. Il risultato è lo sblocco di un nuovo filmato celebrativo, che potete visionare qui sotto grazie a un utente di YouTube noto come Steff.

Anche se non è così sostanziale ai fini del gameplay, il fatto che tutti abbiano deciso di eliminare le proprie testate nucleari è un messaggio mai visto all'interno di un videogioco. Lo studio di sviluppo pensava che una cosa del genere non sarebbe mai capitata, e probabilmente a questo punto ha dovuto ricredersi.

Vi ricordiamo che Metal Gear Solid V: The Phantom Pain è disponibile su PC, Xbox One e PlayStation 4.

Fonte: Rock Paper Shotgun

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (9)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza