The Legend of Zelda: Breath of the Wild spunta a sorpresa in un romanzo storico

Il gioco Ŕ finito all'interno dell'ultimo libro di John Boyne.

In The Legend Of Zelda: Breath Of The Wild, ci vogliono mela, pepe piccante, funghi Hylian, ali di pipistrello e molto altro per fare una tintura rossa necessaria ai vestiti. Perché vi diciamo questo? Perché a quanto pare, l'ultimo romanzo di John Boyne, A Traveller At The Gates of Wisdom, contiene gli stessi elementi per creare una tintura usata nel V secolo da Attila.

L'utente di Reddit NoNoNo_OhHoHo ha individuato questo elenco curiosamente familiare di ingredienti nell'ultima epopea dell'autore de Il Bambino con il Pigiama a Righe, in cui il protagonista usa proprio una tintura rossa. In un contesto storico, la menzione di Octorok e Lizalfos sembra un po' fuori posto. In una discussione su Twitter, la scrittrice Dana Schwartz ha sottolineato che cercando "ingredienti vestiti con tintura rossa", il motore riporta automaticamente un elenco dalla guida alla tintura di Polygon dedicato proprio a Breath of the Wild e che appare nel romanzo.

Poco dopo persino lo scrittore stesso ha risposto al tweet, confermando che si tratta semplicemente di un "errore esilarante", ma che non ricorda come sia potuto capitare, forse proprio cercando la frase su Google come Schwartz. Ad ogni modo lo scrittore afferma di voler lasciare tutto com'è e che sicuramente sarà un qualcosa che verrà ricordato per molto, molto tempo.

Che ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti.

Fonte: GameSpot

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza