Ubisoft e la bufera molestie sessuali: il vice presidente Tommy François si dimette in seguito alle accuse

Dopo un congedo amministrativo di un mese arrivano le dimissioni ufficiali.

Tommy François, vice presidente dei servizi editoriali e creativi di Ubisoft nonché uno dei numerosi dipendenti accusati di molestie e abusi, ha lasciato il publisher.

Business Insider ha letto un'e-mail del CEO Yves Guillemot la quale informava il personale che François aveva lasciato Ubisoft dopo essere stato in congedo amministrativo per un mese. L'e-mail non ha fornito alcun dettaglio e Ubisoft non ha fornito ulteriori informazioni sul suo licenziamento.

La partenza di François segue le dimissioni di molti altri dirigenti, tra cui il vice presidente dell'editoriale Maxime Béland, la responsabile delle risorse umane Cécile Cornet e il direttore creativo Serge Hascoët. Si diceva che quest'ultimo avesse esercitato una grande influenza su tutti i giochi di Ubisoft, presumibilmente usando la sua autorità per minimizzare e cancellare le eventuali protagoniste femminili.

ubi

Il mese scorso proprio Yves Guillemot aveva deciso di rompere il silenzio con una lunga lettera in cui sono stati pubblicati una serie di punti per rinnovare e rendere più inclusiva la società. La situazione è in continua evoluzione, perciò rimanete sintonizzati con noi per eventuali dettagli a riguardo.

Fonte: PC Gamer

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza