Relicta č disponibile tra puzzle, manipolazione della fisica e una misteriosa Luna da esplorare

Un puzzle game "alla Portal" da tenere d'occhio.

Ravenscourt e Mighty Polygon hanno oggi pubblicato Relicta, il puzzle game basato sulla fisica, che consente ai giocatori di esplorare una struttura di ricerca abbandonata sulla Luna. I giocatori possono indossare i loro guanti hi-tech e iniziare a piegare le leggi della fisica su PC, Google Stadia, PlayStation 4 e Xbox One. Il trailer e i dettagli nel comunicato ufficiale.

Il trailer di lancio di oggi presenta ai giocatori la situazione ideale per una gita nei crateri terraformati della Luna, piena di complessi puzzle basati sulla fisica che richiedono una combinazione di abilità e creatività. I diversi biomi con i loro ambienti amorevolmente dettagliati metteranno alla prova l'immaginazione e il potere di deduzione dei giocatori mentre avanzano attraverso la Chandra Base per raggiungere il loro obiettivo finale.

A proposito di Relicta

Relicta è un puzzle game in prima persona basato sulla fisica. Gioca attraverso gli occhi di uno scienziato, dovrai usare la tua astuzia per manipolare le leggi della fisica, usando magnetismo, polarità e gravità per svelare i segreti di una struttura di ricerca sulla luna. Chandra Base metterà alla prova le tue abilità scientifiche, in quanto sono l'unica cosa che può mantenere in vita tua figlia.

In Relicta ogni sezione racconta una storia, ogni nuovo passo è una sfida. Trova la strada tra gli enigmatici crateri terraformati e indaga su diversi luoghi ed ecosistemi. Ti ci butterai a capofitto e proverai a salvarti? O ti prenderai il tuo tempo per raccogliere indizi e svelare gli intrighi della politica orbitale del 22° secolo? Sepolto nell'eterna oscurità dei crateri lunari c'è un segreto che potrebbe reclamare la vita di tua figlia o cambiare il destino dell'umanità per sempre. Sei pronto ad affrontare le conseguenze della tua ricerca?

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darā ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

RaccomandatoThe Last Campfire - recensione

Un'avventura in un mondo magico e misterioso.

Relicta - recensione

Gravitā e magnetismo.

Creaks - recensione

La solita abbagliante magia dei papā di Machinarium, Samorost e Botanicula.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza