Marvel's Avengers su PS4 e PS5 non è solo Spider-Man tra beta in anticipo ed elementi estetici in esclusiva

La partnership tra Square Enix e Sony è ancora più stretta.

Dopo l'annuncio dell'esclusività per PS4 e PS5 di un personaggio estremamente iconico come Spider-Man le domande sulla natura della collaborazione tra Sony e Square Enix per quanto riguarda Marvel's Avengers si sono inevitabilmente accumulate. Oggi abbiamo finalmente dei dettagli più concreti e sappiamo con certezza che la partnership va decisamente oltre l'amato arrampicamuri.

Sul PlayStation Blog c'è stato spazio per un approfondimento sugli elementi estetici del titolo e anche per una sezione completamente dedicata ai "vantaggi PlayStation". Prima di parlare degli elementi puramente estetici che saranno esclusivi vale la pena discutere brevemente della beta. Come sottolineato dal community e social media manager di Crystal Dynamics, Andy Wong, la beta sarà disponibile prima su PS4 con coloro che hanno effettuato il pre-order che potranno accedere già dal 7 agosto (pre-load da domani, 6 agosto). Poi la beta sarà aperta dal 14 al 16 agosto e dal 21 al 23 agosto. Il tutto, ottima notizia, senza la necessità del PlayStation Plus.

Ma come accennato gli accordi e le esclusività sono legati anche agli elementi estetici:

"i giocatori di PlayStation avranno accesso esclusivo per 30 giorni a un costume leggendario, un'animazione leggendaria, un takedown epico e una targa per ogni supereroe (man mano che arrivano in gioco), anche per i sei eroi presenti fin dall'inizio. Inoltre, ci sono ricompense per coloro che hanno un abbonamento a PlayStation Plus. Per ogni supereroe aggiunto al gioco dopo il lancio, incluso Occhio di Falco, tutti gli abbonati a PS Plus riceveranno un pacchetto gratuito che contiene un costume raro, una targa e 100 crediti per festeggiare l'arrivo di un altro Avenger nell'organico. Al momento della pubblicazione, avremo a disposizione un pacchetto gratuito per Ms. Marvel, disponibile per gli abbonati di PS Plus, per aumentare il nostro amore per Kamala!"

Questi accordi, secondo i rumor provenienti da alcuni insider, farebbero partner di una strategia molto più ampia che vedrebbe Sony lavorare a stretto contratto con sviluppatori e publisher third-party a degli accordi esclusivi più o meno importanti. Si parla addirittura, per esempio, di una esclusività temporale per Final Fantasy XVI e ovviamente noi staremo a vedere in attesa di nuove voci di corridoio ma soprattutto di annunci ufficiali.

Fonte: PlayStation Blog

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Bloodborne Remastered per PS5 svelato da un leak di un rivenditore

Il gioco FromSoftware potrebbe tornare. Magari anche su PC?

Hogwarts Legacy prende le distanze da J.K. Rowling, la 'transfobica' autrice di Harry Potter

Warner Bros. afferma che l'autrice non ha contribuito alla creazione del gioco.

Watch Dogs 2 e Football Manager 2020 gratis su Epic Games Store

Ecco i nuovi giochi gratuiti dello store di Epic.

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza